rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza Vittorio Emanuele II

Picchia una donna, poi tenta la fuga con pugni e calci contro gli agenti

Intervento del nucleo Nosu della Polizia Municipale sotto i loggiati delle poste in Piazza Vittorio Emanuele II

Nuovo episodio di violenza, ieri 30 giugno, sotto il porticato di Piazza Vittorio Emanuele II a Pisa. La dinamica è simile a quella dello scorso 13 giugno, quando in manette finì un pregiudicato che aveva picchiato una donna ed aizzato il cane contro gli agenti di polizia locale. La scena è stata simile, anche questa volta: nella mattinata di giovedì le urla di una donna hanno allarmato passanti e il gruppo Nosu della Municipale, che è prontamente intervenuto per risolvere la situazione.

Un uomo, identificato poi come un 32enne italiano di Reggio Emilia, senza fissa dimora e tossicodipendente, aveva colpito più volte una donna italiana, per motivi ancora in via di accertamento. Poi la sua furia si è rivolta verso altri avventori che, compresa la violenza, si erano mossi a difesa della malcapitata. Gli agenti, alla vista di questa scena, hanno subito invitato l'uomo a seguirli al Comando per l'identificazione. Durante il tragitto il 32enne ha improvvisamente tentato la fuga, rovesciando alcuni bidoni dei rifiuti e cercando di farsi largo fra gli agenti menando calci e pugni.

A quel punto è stato neutralizzato ed arrestato, con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, reati ipotizzati che si aggiungono agli altri di percosse e minacce, commessi nei confronti della donna e per i quali la stessa ha sporto formale querela. Il pubblico ministero, dott. Egidio Celano, ha disposto la convalida delle attività e disposto il processo per direttissima svoltosi stamani in Tribunale: arresto convalidato con sottoposizione alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Pisa e obbligo di firma presso i Carabinieri di Parma, dove il 32enne ha dichiarato domicilio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia una donna, poi tenta la fuga con pugni e calci contro gli agenti

PisaToday è in caricamento