Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Riempie di botte la sua ex: rintracciato dalla Polizia a Firenze

Lo stalker, un 43enne, voleva tornare con la donna che lavora come badante a Pisa: nel 2010 era finito in carcere con l'accusa di furto, per questo la compagna aveva deciso di troncare la relazione

Una vera e propria persecuzione che ha portato allo sfinimento la ex compagna, minacciata anche di morte. Protagonista un romeno di 43 anni che voleva a tutti i costi che la donna tornasse con lui. Alcune settimane fa, a Pisa, è andato sotto la casa dove la donna, una romena, lavora come badante, e dopo averla convinta a uscire l'ha picchiata con pugni e calci causandole ferite guaribili in 20 giorni.


Finalmente l'epilogo. Lo stalker è stato sorpreso nei giardini di Via Allori a Firenze dalla Polizia. E' stato arrestato in esecuzione di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Pisa. Stalking e lesioni i reati contestati. Secondo quanto riferito, nel 2010 l'uomo era finito in carcere con l'accusa di furto. L'episodio aveva convinto la compagna a troncare la relazione. Scarcerato nel 2011, il 43enne aveva iniziato a perseguitarla. Dopo il pestaggio subito alcune settimane fa, la donna ha deciso di denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riempie di botte la sua ex: rintracciato dalla Polizia a Firenze

PisaToday è in caricamento