Piena dell'Arno: al via la rimozione di alberi e detriti ammassati sotto i ponti

Lo rende noto il sindaco di Pisa, Michele Conti: "Il livello del fiume è sceso a 4,25 metri"

Foto tratta dalla pagina Facebook del sindaco di Pisa Michele Conti

Mezzi al lavoro per rimuovere alberi e ramaglie portati dalla piena e ammassati sotto i ponti cittadini, a Pisa. A renderlo noto è il sindaco, Michele Conti, su Facebook. "Nel frattempo - scrive Conti - la piena sta defluendo, l’allerta meteo per rischio idraulico è stata declassata da rossa a gialla, il livello del fiume è sceso a 4,25 metri. Prosegue però il maltempo, fino a martedì anche se le piogge previste nella fascia costiera non dovrebbero incidere sul livello dell’Arno. Continuiamo con la Protezione Civile l’opera di monitoraggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto tratta dalla pagina Facebook del sindaco di Pisa Michele Conti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento