Cronaca

Muore in campo giocatore del Livorno: il campionato si ferma

Piermario Morosini ha avuto un malore cardiaco nel corso del primo tempo della partita in casa del Pescara. I soccorsi non sono riusciti a salvarlo: le sue condizioni sono apparse subito gravissime

Il calcio si ferma di fronte al dramma. La morte del 25enne giocatore amaranto Piermario Morosini, nel corso della partita di serie B Pescara - Livorno, ha scosso il mondo sportivo. Tutte le gare di tutti i campionati sono state annullate dalla Figc. Così anche Viareggio - Pisa in programma domani allo stadio dei Pini è stata rinviata.

Piermario Morosini ha accusato un malore e si è accasciato a terra al 31° del primo tempo. Ha iniziato a barcollare, a nulla sono serviti i soccorsi: il giocatore è deceduto.

Tutto il Pisa 1909 si stringe attorno alla famiglia Morosini. "Siamo addolorati e sconvolti per questa morte - sono le parole del presidente Carlo Battini - parlo a nome della mia famiglia e della società che rappresento e voglio esprimere le più vive condoglianze a tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscere e di lavorare con questo giovane calciatore strappato troppo presto e in modo innaturale alla sua brillante carriera".

La squadra nerazzurra si radunerà ugualmente al Tower Plaza per decidere assieme allo staff tecnico il programma da seguire nei prossimi giorni visto lo stop al campionato: da decidere la data di recupero del match Viareggio-Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in campo giocatore del Livorno: il campionato si ferma

PisaToday è in caricamento