Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Pigiama party in libreria: tre folletti animano le serate dei più piccoli

L'iniziativa è stata promossa dalla casa editrice Felici. Il primo appuntamento è in programma sabato alla Ubik di Pisa. Le librerie diventano così un luogo di incontro dove comprare il libro rappresenta l'ultima tappa di un percorso più ampio

La lettura si sa concilia il sonno. Quante fiabe prima di dormire le mamme raccontano ai più piccini sperando che entrino presto nelle braccia di Morfeo? Da oggi le favole prima di addormentarsi si ascoltano in libreria grazie all'iniziativa 'Pigiama party junior in libreria!', lanciata dalla casa editrice pisana Felici Editore. Tre folletti Felici arriveranno in libreria (di sera, a partire dalle 21) e incontreranno i bambini per farli leggere, divertire, giocare prima di andare a nanna. Un folletto si occuperà di letture animate e leggerà le fiabe della buonanotte, un altro imbastirà laboratori di disegno e giochi di carta e l'ultimo suonerà musica dal vivo con il suo magico flauto. Animatori, librai, folletti e bambini dovranno essere tutti rigorosamente in pigiama.

Tutte le serate, in programma in alcune librerie toscane, inizieranno alle 21 e il primo appuntamento è per sabato prossimo alla libreria Ubik di Pisa, poi il 26 ottobre l'iniziativa sarà ripetuta presso Il teatro dei libri a Livorno, il 30 novembre alla Libreria del Forte a Forte dei Marmi. Hanno aderito anche altre librerie a Lucca, Pontedera, Viareggio, Pistoia e Cecina, ma le date sono ancora da definire.

''Credo - sostiene l'editore e libraio Fabrizio Felici - che in momenti difficili come questo bisogna fare sostanzialmente due cose: unire le forze, in questo caso editori e librai, e proporre idee da sperimentare. Da sempre ci sono libri per tutto: per imparare a cucinare, ad allevare figli, a scrivere, a fare l'orto e via dicendo. E allora, non potrebbero, le librerie stesse, diventare luoghi di incontro dove, acquistare il libro, sia la giusta conclusione di un percorso più ampio? Forse è così che si combatte la crisi e la concorrenza del mercato on line. Noi abbiamo scelto di partire dai più piccoli che devono imparare a vivere la libreria fino in fondo''.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pigiama party in libreria: tre folletti animano le serate dei più piccoli

PisaToday è in caricamento