menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volterra, la Pinacoteca civica e il Museo Guarnacci ottengono il riconoscimento di musei di rilevanza regionale

La Regione Toscana ha accolto 6 delle 37 istanze presentate: fra queste, ci sono anche quelle dei due musei volterrani

"Si tratta di un risultato molto importante - dichiarano il sindaco di Volterra Giacomo Santi e l'assessore alle Culture Dario Danti - che premia un grande lavoro di squadra. Un sentito ringraziamento va all'architetto Alessandro Bonsignori, responsabile dell'Ufficio cultura e ai direttori della Pinacoteca civica e del Museo Guarnacci Alessandro Furiesi e Fabrizio Buchianti, nonché a tutte le lavoratrici e i lavoratori del nostro sistema museale. Avere i nostri due musei pubblici riconosciuti come strutture di rilevanza regionale ci offre grandi opportunità per sviluppare progetti innovativi e per accedere a nuove linee di finanziamento. Quello di oggi - concludono Santi e Danti - è un ulteriore tassello nel percorso, voluto dalla stessa Regione, per essere nel 2022 la prima Città toscana della Cultura".

Il riconoscimento di Museo di Rilevanza Regionale è il risultato di anni di lavoro per portare la Pinacoteca ed il Museo Guarnacci ad avere le caratteristiche qualitative tali da rientrare fra i musei che possono eccellere secondo la Regione Toscana. Non si tratta di un riconoscimento dato dalle opere che vi sono conservate o dal numero dei visitatori, ma da una serie di fattori legati al numero e alla qualità dei servizi verso il pubblico, all’osservanza delle regole sulla sicurezza e l’accessibilità, alle caratteristiche del personale e dall’apertura verso i cittadini e le associazioni locali.

Tutti i miglioramenti compiuti in questi ultimi anni hanno contribuito a far giungere nella serie A dei musei i due istituti culturali di Volterra. Fra le altre cose, questo riconoscimento è la precondizione necessaria per poter entrare nel Sistema Museale Nazionale, voluto dal Ministero della Cultura e prossimo alla partenza, dove la Pinacoteca civica e il Museo etrusco Guarnacci potranno confrontare il loro lavoro con i principali musei italiani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Cura della persona

Manicure semipermanente fai da te, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento