Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Cisanello / Via Paradisa

Pini abbattuti a Cisanello, l'ospedale: "Motivi di sicurezza: erano malati"

L'Aoup ha risposto alle perplessità sollevate da Legambiente: presto saranno piantati nuovi alberi e sarà installato un nuovo impianto di irrigazione. Previste ulteriori aree a verde

Le condizioni delle radici di uno dei pini malati

Arriva subito la risposta dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana alle domande di Legambiente sul taglio dei pini all'ospedale Cisanello. L'associazione ambientalista si chiedeva infatti il perchè ci fosse stato bisogno dell'abbattimento degli alberi. "I pini domestici che sorgevano di fronte all’Edificio 6 (Monoblocco trapianti) erano affetti da gravi agenti patogeni (come risulta dalla relazione tecnica stilata dagli agronomi) che hanno determinato il progressivo deterioramento delle radici, tanto da rappresentare un serio pericolo per l’incolumità dei passanti - si legge in una nota dell'Aoup - la loro malattia è infatti tale da non intaccare la vegetazione esterna (tronco, rami e foglie, che sono del tutto integri), ma le radici, marcite con gli anni tanto da essersi assottigliate e divenute totalmente inadeguate a sorreggere il peso di alberi così alti, in caso di forte vento".

Un'operazione dunque dolorosa ma necessaria per motivi di sicurezza, essendo l’ospedale luogo pubblico ad alta densità di visitatori, e soprattutto non più rinviabile, vista la piena stagione invernale.

"Negli ultimi due anni, infatti, proprio in occasione delle forti ondate di maltempo, ben 4 piante sono cadute, l’ultima poco più di un mese fa, per fortuna senza causare danni a persone ma solo a qualche arredo urbano - dicono dall'Azienda Ospedaliera - l’abbattimento, concordato con il Comune e avvenuto nel periodo natalizio proprio per arrecare il minor disagio possibile agli utenti dell’ospedale, rientra nel piano scaturito dal censimento e monitoraggio arboreo effettuato dall’Aoup nel 2006 e aggiornato nel 2012, che prevede comunque, in accordo con il Comune, la sostituzione e ripiantumazione di nuove essenze arboree nei punti in cui sono stati abbattuti i pini, con l’installazione di nuovi impianti di irrigazione. Inoltre, nel piano di completamento del nuovo ospedale, sono previste nuove aree a verde e il ripristino del giardino storico nell’area vecchia dell’ospedale di Cisanello".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pini abbattuti a Cisanello, l'ospedale: "Motivi di sicurezza: erano malati"

PisaToday è in caricamento