rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Centro Storico / Corso Italia

Lega Italiana Lotta ai Tumori: la città per un mese si tinge d'azzurro

Da venerdì l'apertura della campagna 'Nastro Azzurro' promossa dalla Lilt, con il patrocinio di Comune, Provincia e Azienda Ospedaliera. L'obiettivo è diagnosticare precocemente il tumore alla prostata agli uomini over 50

Ponte di Mezzo, Palazzo Gambacorti, le Logge di Banchi, Palazzo Pretorio e la Torre dell’Orologio di Piazza XX Settembre. Ma anche Piazza della Berlina, il Palazzo alla Giornata, sede amministrativa dell’ateneo pisano, la caserma dei Carabinieri di via Cavour, l’Hotel Victoria in Lungarno Pacinotti, il palazzo ex Enel, la Torre dell’Orologio dell’aeroporto 'Galilei', l’edificio che ospita la clinica di radioterapia dell’Azienda Ospedaliera e le sedi di Croce Rossa e Cus Pisa.  Alcuni dei più importanti palazzi e sedi istituzionali della città da oggi, venerdì 1 marzo, alle 18.30, e per tutte le sere di marzo, si illumineranno di azzurro a simbolizzare l’adesione della città alla campagna nazionale di prevenzione 'Nastro Azzurro' della Lega italiana per la Lotta ai Tumori (Lilt) rivolta principalmente alla popolazione maschile over 50 e finalizzata a diagnosticare precocemente il tumore alla prostata. Per questo motivo, fra l’altro, per tutto il mese di marzo sarà possibile accedere a visite cliniche specialistiche gratuite grazie al coinvolgimento dei medici e dei volontari dell’ambulatorio Lilt (per informazioni e prenotazioni delle visite: legatumoripisa@virgilio.it; cell.339.2790197).

Ad aprire la campagna pisana, però, sarà una tavola rotonda, che si svolgerà oggi pomeriggio alle 17 nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti, dedicata  a 'Il nudo maschile nell’’arte fra idealizzazione e realismo'. La relazione principale sarà tenuta dalla storica dell’arte Cristina Cagianelli, preceduta dagli interventi introduttivi della presidente della Lilt di Pisa Maricia Mancino e dei dottori Michele Cristofano, Serena Giusti e Francesco Francesca, rispettivamente, responsabile del progetto Hph dell’Azienda Ospedaliera, radiologa e urologo dell’Azienda ospedaliera. Concluderà il vicesindaco Paolo Ghezzi.

La campagna 'Nastro Azzurro' è patrocinata da Comune, Provincia, Università e Azienda Ospedaliera e realizzata con il contributo della Sat. Fondamentale anche il contributo di alcuni sponsor privati e in particolare della Santarlasci Impianti Tecnologici, Niccolai Alessio Audiovideoluci, Luciano Spera Audiovideoluci, Pierini Giuliano Impianti e Domenico Mazzone Fireworks.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Italiana Lotta ai Tumori: la città per un mese si tinge d'azzurro

PisaToday è in caricamento