Cronaca

Pisa Book Festival: al via la XIIIª edizione

Torna il tradizionale appuntamento con l'editoria indipendente, uno degli eventi culturali maggiori dell'anno per la città. Paese ospite sarà la Scozia. Attesi autori d'eccezione, madrina dell'evento ancora Dacia Maraini

Si è svolta oggi la conferenza stampa di presentazione della XIIIª edizione del Pisa Book Festival, in programma al Palazzo dei Congressi dal 6 all'8 novembre. La rassegna è promossa e sostenuta dal Comune di Pisa, dalla Fondazione Pisa e dalla Fondazione Palazzo Blu e si avvale del contributo di Creative Scotland per il programma 'Scozia Paese Ospite d'Onore'. Il ricco calendario del Salone dell'editoria indipendente è stato oggi annunciato alla stampa e al pubblico dei lettori.

La direttrice del festival Lucia Della Porta, dopo i ringraziamenti agli enti e istituzioni, ha dichiarato: "Il territorio pisano è fecondo di iniziative come il Pisa Book Festival. Tredici anni fa abbiamo piantato il seme e ora raccogliamo i frutti di un lavoro molto impegnativo ma pieno di grandi soddisfazioni".

Tanti ospiti di spessore, ancora Dalla Porta: "Il paese ospite è la Scozia, e a ben vedere abbiamo una cosa in comune: la tensione verso l’indipendenza. Loro quella politica, noi quella delle case editrici e dell'editoria in generale. È straordinario avere come ospiti alcuni fra i più importanti autori nazionali, come Nick Barley, Ross Collins, Jenni Fagan, Joseph Farrel, Kirsty Logan, Allan Massie, William McIllvanney, Ewan Morrison, Donald Murray e James Robertson. Ma ci saranno anche ospiti più conosciuti dal pubblico italiano, come Dacia Maraini, anche quest'anno madrina dell’evento, Marco Balzano, Marco Malvaldi, Carmine Abate, Marco Santagata, Serena Dandini, Giulio Scarpati e molti altri".

La grande importanza per la città del 'Pisa Book Festival' è stata sottolineata dal sindaco Filippeschi: "E' un appuntamento di rilevanza nazionale e internazionale, ricopre uno spazio unico nel panorama culturale e la partecipazione del pubblico lo dimostra. L'editoria indipendente arricchisce la democrazia e la diffusione della cultura nel nostro paese. Dalle piccole case editrici, spesso, emergono autori di livello assoluto. Il Comune di Pisa partecipa al Pisa Book Junior e con attività di lettura organizzate dalla Sms Biblio".

Il Presidente della Fondazione Pisa, Claudio Pugelli: "Il festival è ormai una tradizione per la nostra città. Lo abbiamo sostenuto fin dall'inizio e lo faremo anche quest’anno. Ormai si è inserito nel panorama culturale nazionale e internazionale, ottenendo diversi riconoscimenti. Per Pisa rappresenta un’occasione per riaccendere l’interesse per la cultura, nonostante la crisi".

Cosimo Bracci Torsi, Presidente della Fondazione Palazzo Blu: "Il Pisa Book Festival è l'iniziativa culturale più significativa nella nostra città. Palazzo Blu collabora per il quarto anno consecutivo ospitando, parallelamente al nostro classico evento, una mostra dedicata ai bambini. Quest’anno, essendo la Scozia il paese ospite d’onore, tocca a Ross Collins, con la sua Ross Collins’ imaginary friends".

Candida Virgone, che cura le Relazioni Esterne Del Pisa Book Festival, ha riconfermato la collaborazione con il Festival Trame di Lamezia Terme: "E' l'unico festival dei libri sulle mafie in Europa. Grazie a questa collaborazione saranno presentati quest'anno dagli autori tre libri molto importanti. 'Mafia Capitale: l’atto d’accusa della Procura di Roma' (Melampo) di Gaetano Savatteri, 'Il caso non è chiuso. La verità sull’omicidio Siani' (Castelvecchi) di Roberto Paolo e Catania Bene. 'Storia di un modello mafioso che è diventato dominante' (Mondadori) di Sebastiano Ardita. Quello di Lamezia - ha concluso - è un festival straordinario, dopo averlo visitato insieme con Lucia Della Porta, la nostra collaborazione non poteva che uscirne più forte e ricca".

BIGLIETTI:
Da venerdì 6 novembre a domenica 8 novembre dalle 10 alle 20
Venerdì 6 novembre – Ingresso gratuito
Sabato 7 domenica 8 – biglietto d'ingresso 5 euro – ridotto 4 euro
Ingresso gratuito per i ragazzi al di sotto i 18 anni e per i portatori di handicap con un accompagnatore.

VAI AL PROGRAMMA COMPLETO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa Book Festival: al via la XIIIª edizione

PisaToday è in caricamento