rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Le Piagge / Via Giacomo Matteotti, 1

Pisa Book Festival, presenze confermate: grande successo anche per l'edizione 2013

Il Pisa Book Festival ha registrato un grande successo di pubblico per le anteprime nazionali e gli eventi. Domenica studenti e precari sono entrati all'interno della fiera per manifestare contro la decisione di mettere il biglietto d'ingresso a pagamento

Anche quest'anno grande successo per l'edizione del Pisa Book festival, che ha invaso la città con libri e incontri. Gli organizzatori hanno reso noto che la kermesse culturale ha registrato grandi presenze, numeri di tutto rispetto nonostante le forti polemiche innescate da una cinquantina di attivisti appartenenti a Movimenti Studenteschi che ieri hanno fatto irruzione al Palazzo dei Congressi denunciando la decisione di mettere il biglietto a pagamento. I giovani sono entrati muniti di megafono, esponendo le loro ragioni: "Questa decisione danneggia non soltanto chi, come noi, avrebbe voluto prendere parte al Festival, ma anche i tanti piccoli editori che, in tempi di crisi, già stentano a trovare le risorse per proseguire il loro lavoro di produzione culturale".

Positive invece le dichiarazioni della direttrice del Festival, Luci della Porta: "Siamo molto soddisfatti, le presenze non sono state sicuramente inferiori agli anni scorsi. Il biglietto ha selezionato il pubblico più motivato e il festival è sempre in crescita. Per fortuna gli editori presenti per la loro qualità e gli incontri offerti non hanno deluso le aspettative dei visitatori. La maggior parte degli editori, soddisfatti per l’affluenza di pubblico, per l’organizzazione e per le vendite di libri, ha già confermato la partecipazione alla prossima edizione".

L’evento editoriale è stato l'incontro con Gianluca Foglia, direttore editoriale di Feltrinelli, che ha presentato 'Feltrinelli Indies', una collana di narrativa trasversale e una formula inedita di collaborazione editoriale tra il grande gruppo e le case editrici indipendenti. Tra le novità, il book trailer del libro giallo “La chiave di violino” di Annamaria Naso proiettato sugli schermi, i tanti corsi per adulti e bambini e il Fuori Salone. Infine due spettacoli hanno particolarmente animato il festival: Omaggio a Franca Rame, con Marina De Juli, attrice teatrale e Joseph Farrell, coautore con Franca Rame del libro-intervista Non è tempo di nostalgia (Della Porta Editori); la musica dei Virginiana Miller alla presentazione di Sul Lungomai di Livorno di Simone Lenzi (Laterza). Il Pisa Book Festival è promosso e sostenuto dalla Fondazione Pisa, dal Comune di Pisa, dalla Provincia di Pisa, dalla Camera di Commercio di Pisa, dalla SAT Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei spa, dal Goet Institut e dall’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa Book Festival, presenze confermate: grande successo anche per l'edizione 2013

PisaToday è in caricamento