'Pisa in Blu': torna la decima edizione della serata di shopping e cultura al ritmo di musica

Dalle 15.30 l'asse centrale della città, dai Bagni di Nerone a Viale Gramsci, sarà animato da 31 punti musicali, promozioni e sconti nei negozi aderenti e visite scontate ai musei

Da 'Notte in Blu' a 'Pisa in Blu', per mettere in evidenza la massiccia adesione dell'intero asse commerciale che percorre il centro della città e per sottolineare la volontà di rendere sempre più a portata di tutti una ricorrenza che tocca la decima edizione. Sabato 30 novembre, a partire dalle 15.30, prenderà il via una giornata di musica, shopping, divertimento e cultura dedicata alle famiglie intere, ai giovani e ai turisti che affollano il centro cittadino. L'evento, come sempre organizzato da Confesercenti Toscana Nord, Asso Hotel e Pisa Viva, trova il patrocinio di Comune di Pisa, Camera di Commercio di Pisa, Terre di Pisa e Regione Toscana. 

"Sono già 34 le adesioni confermate da parte degli esercizi commerciali per la giornata di festa", spiega Simone Romoli, responsabile dell'area pisana di Confesercenti. "Quest'anno abbiamo voluto ampliare l'iniziativa e coinvolgere concretamente tutta la città, percorrendo l'asse commerciale centrale e unendo così la zona della stazione con i Bagni di Nerone - prosegue - per questo motivo l'inaugurazione avverà nelle Gallerie Gramsci: i commercianti di questa zona hanno voluto con partecipare con forza all'evento, per dimostrare che oltre alle criticità quotidiane c'è anche un tessuto sociale vivo e sano". Nel pomeriggio i passanti saranno accompagnati dall'intrattenimento musicale, dislocato in 31 punti ospitati dai negozi che prenderanno parte all'evento. La passeggiata musicale in Largo Ciro Menotti si imbatterà anche nel pianoforte a pavimento più grande d'Europa: tempo permettendo, le persone potranno cimentarsi sui tasti bianchi e neri semplicemente camminandoci sopra. "La sera - aggiunge Simone Romoli - alcuni ristoranti proporranno anche il menu in blu, con sconti e promozioni che varieranno da locale a locale". La lista, ancora provvisoria e in costante espansione, attualmente conta questi locali: Osteria Anita, La Buca, La buca di San Ranieri, L'osteria dei Pisani Doc, Il Campano, Il Fantasma dell'Opera, Quore Ristorante de L'Alba, Ancora Capodimonte. 

"Sul sito www.pisainblu.it e sulle pagine Facebook di Confesercenti e 'Pisa in Blu' verrà pubblicata la lista aggiornata dei negozi che aderiranno alla manifestazione - spiega Alessandra Bonini, responsabile degli eventi dell'associazione - e già adesso si trovano illustrate le modalità di ingresso ai musei che parteciperanno alla serata". Oltre allo shopping e alla musica, infatti, 'Pisa in Blu' sarà anche una serata dedicata alla cultura. Per l'occasione Palazzo Blu chiuderà i battenti alle 24, e dalle 20 in poi si potrà accedere alla mostra 'Futurismo' alla tariffa speciale di 10 euro, mentre il Museo dell'Opera del Duomo propone visite guidate gratuite per un massimo di 40 persone a gruppo dalle 16 alle 20, con partenza fissata a ogni ora. "La coniugazione delle diverse anime della città, dal commercio all'arte passando per la cultura musicale, esalta la ricchezza nella quale abbiamo la fortuna di vivere - conclude Paolo Pesciatini, assessore al Commercio del Comune di Pisa - apprezzo inoltre la decisione di Confesercenti di inaugurare la manifestazione sotto la galleria di Viale Gramsci, una zona critica della nostra città ma anche una delle porte di ingresso. Il degrado e altre problematiche si combattono anche con il coinvolgimento in iniziative commerciali e culturali così importanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

Torna su
PisaToday è in caricamento