rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Pisa Half Marathon: tutto pronto per la decima edizione

Torna una delle mezze maratone più competitive a livello nazionale ancora una volta con l'obiettivo di sensibilizzare sul tema dei trapianti. Appuntamento per sabato 8 e domenica 9 ottobre

Un'area espositiva a Giardino Scotto e un nuovo percorso che attraverserà il centro storico. Sono le due principali novità della X edizione della 'Pisa Half Marathon - Celadrin Run', una delle mezze maratone più competitive a livello nazionale ma soprattutto un evento con un importante valore sociale perchè ha come obiettivo quello di sensibilizzare la popolazione sul tema della donazione degli organi e dei trapianti.

Questa mattina, mercoledì 28 settembre, la manifestazione, organizzata dall'associazione 'Per Donare la Vita Onlus' in collaborazione con l'Asd Podistica Ospedalieri di Pisa diversi gruppi podistici e associazioni pisane, è stata presentata ufficialmente a Palazzo Gambacorti. "Eventi come questo - ha detto Giusseppe Bozzi, presidente dell'associazione 'Per Donare la Vita Onlus' - sono importanti per sensibilizzare la popolazione su una questione come quella della donazione che può salvare la vita alle persone". "Ogni anno - ha detto invece il sindaco Filippeschi - ospitiamo con entusiasmo questa iniziativa di sensibilizzazione e solidarietà. Pisa mette ancora una volta in mostra il suo volto più bello, fatto non solo di monumenti ma anche di gesti che possono cambiare la vita"

Ugo Boggi, professore ordinario di Chirurgia generale dell'Aoup ha invece ricordato come il 2016 "sia il 20° anniversario dei primi trapianti di fegato e pancreas fatti a Pisa. Dal punto di vista agonistico - ha proseguito il professore - si tratta della terza mezza maratona più importante in Italia dopo quelle di Roma e di Milano. Alla corsa parteciperanno anche diversi trapiantati che potranno competere con atleti in salute: un fatto che dimostra meglio di qualsiasi prova scientifica come il trapianto riporti davvero alla vita".

LA CORSA. L'appuntamento con la corsa vera e propria è per domenica 9 ottobre alle 9.30. Si tratta di una gara internazionale a cui parteciperanno migliaia di 'runners' e che si svolgerà su un percorso di 21,097 km. La partenza è fissata su Lungarno Fibonacci, vicino a Giradino Scotto, all'interno del quale è invece posta la linea di traguardo. Oltre alla gara agonistica è prevista una mezza maratona a staffetta non competitiva con tre frazionisti che partiranno in coda alla gara competitiva e che correranno sullo stesso percorso. Gli altri 'runners' potranno invece mettersi alla prova con due ulteriori percorsi non competitivi: uno da 4 e uno da 13 km, che prenderanno entrambi il via in coda alla gara principale.

IL PERCORSO. Dopo 9 edizioni disputate tra il Parco e l'ippodromo di San Rossore quest'anno la corsa abbraccia l'intera città dando la possibilità ai corridori di ammirare le bellezze architettoniche e artistiche di Pisa. Dopo la partenza da Giardino Scotto  la gara proseguirà verso il centro storico, passando in piazza dei Cavalieri e piazza dei Miracoli per poi uscire dalla mura e dirigersi verso il Parco di San Rossore. Percorso qualche chilometro all'interno della tenuta presidenziale i podisti si riavvicineranno al centro restando a nord dell'Arno e compiendo un altro passaggio in piazza dei Miracoli per poi raggiungere di nuovo Giardino Scotto attraverso i lungarni.

AREA ESPOSITIVA. Tra le novità anche un'area espositiva a Giardino Scotto che verrà inaugurata sabato 8 ottobre e resterà aperta fino al termine della competizione. Un vero e proprio villaggio dedicato al mondo del podismo e alle associazioni impegnate nella sensibilizzazione relativa la bisogno di donatori di organi e tessuti. Per il programma completo è possibile consultare il sito della 'Pisa Half Marathon'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa Half Marathon: tutto pronto per la decima edizione

PisaToday è in caricamento