Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Pisa Mover: abbonamenti scontati per i dipendenti comunali

Grazie ad una convenzione tra Comune e concessionario l'abbonamento mensile per l'utilizzo combinato di navetta e parcheggi scambiatori calerà da 30 a 20 euro. Convenzioni analoghe saranno attivate anche da Pisamo e Sepi

Tariffe agevolate per usufruire dei servizi offerti da Pisamover per i dipendenti comunali assunti a tempo indeterminato o con contratto di durata almeno annuale. E' quanto prevede una convenzione che verrà sottoscritta nei prossimi giorni tra il Comune di Pisa e il concessionario Pisamover. L'iniziativa era stata annunciata a fine novembre scorso, quando già era stata decisa una prima riduzione del costo dell'abbonamento sia per il solo utilizzo della navetta elettrica che per l'uso combinato di navetta e parcheggio scambiatore, ed è stata riconfermata con una delibera di Giunta del 27 febbraio. 

Le nuove tariffe

Questi i prezzi dell'abbonamento mensile che i dipendenti comunali potrebbero pagare già a partire dal prossimo primo aprile per l'uso combinato di navetta e parcheggi scambiatori. La riduzione del costo è possibile grazie alla compartecipazione alle spese del Comune di Pisa (5 euro su ogni abbonamento), in qualità di datore di lavoro, e di un ulteriore sconto di cinque euro ad abbonamento applicato dal concessionario. Per sostenere la compartecipazione alle spese il Comune ha impegnato 10mila euro nel bilancio di previsione del 2018. 

Rimane invece invariata la tariffa mensile di 20 euro prevista per il solo utilizzo del Pisamover.

Nei prossimi mesi convenzioni analoghe saranno attivate anche da Pisamo e Sepi e potrebbero essere sottoscritte anche da altri enti pubblici o privati con sede in centro città. Pisamover si è infatti reso disponibile "a forme di convenzione atte ad incentivare l’utilizzo dei parcheggi scambiatori - si legge nella delibera di Giunta - riservando condizioni di favore ai dipendenti delle diverse realtà che lavorano in centro a Pisa e che intendessero usufruire dei servizi offerti da Pisamover" mediante "la previsione di forme di partecipazione economica da parte di soggetti terzi, quali i datori di lavoro o le associazioni di categoria".

'I precedenti'

L'iniziativa prende spunto in qualche modo da un 'precedente'. Il Comune di Pisa, nell’ottica della promozione del trasporto pubblico per gli spostamenti casa-lavoro delle aziende ed enti insediati in area urbana, dal 2004 ha infatti attivato convenzioni con il Cpt "per fornire ai dipendenti di queste aziende abbonamenti ridotti ai bus urbani ed extraurbani per raggiungere il proprio posto di lavoro a prezzi agevolati". Convenzioni che erano state sottoscritte da Dsu, Università di Pisa, Scuola Normale Superiore e Scuola Superiore Sant'Anna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa Mover: abbonamenti scontati per i dipendenti comunali

PisaToday è in caricamento