Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Pisa Mover, sopralluogo dell'assessore regionale Ceccarelli: "Un modello per tutta la Toscana"

Il cantiere procede spedito: entro l'estate il termine dei lavori ed entro l'anno l'inaugurazione della maxi opera. Ceccarelli: "Una struttura fondamentale per l'intera Regione, in grado di integrare trasporto su ferro, su gomma e su bicicletta"

"Un modello di mobilità per tutta la Toscana". Sopralluogo dell'assessore regionale ai Trasporti, Vincenzo Ceccarelli, sul cantiere del Pisa Mover. Accompagnato dal sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, dall'assessore comunale ai Lavori pubblici, Andrea Serfogli, e dai vertici di Pisamo, Ceccarelli ha parlato della maxi opera come di un "esempio per tutta regione". "Un'opera strategica - ha detto Ceccarelli - per la città di Pisa e per l'intera Toscana. Una infrastruttura che mette in collegamento l'aeroporto con la stazione ferroviaria, con un parcheggio scambiatore e piste ciclabili, riuscendo quindi ad integrare trasporto su ferro, su gomma e su bicicletta. Si tratta di un esempio di quello che vogliamo che sia la mobilità Toscana".

Soddisfatto anche il sindaco Filippeschi. "Un'opera fondamentale - ha detto il primo cittadino - che permetterà al Galilei di raggiungere l'obiettivo dei 7 milioni di passeggeri all'anno e che permetterà di collegare la Toscana costiera all'alta velocità ferroviaria, attraverso quello che sarà il potenziamento della linea Pisa-Firenze. Un'opera importante anche per il quartiere San Giusto, perchè migliorerà la sicurezza idraulica di questa parte della città rendendo più fluido il traffico".

Il cantiere procede spedito. "Fino ad ora - spiega l'amministratore unico di Pisamo, Fabrizio Cerri - sono stati spesi circa una cinquantina di milioni di euro, rispetto ai 65 totali necessari per realizzare l'opera. Entro l'estate saranno completati i lavori, dopodichè serviranno alcuni mesi per il collaudo. L'opera sarà people mover pisa mover-2certamente inaugurata entro quest'anno". La navetta elettrica collegherà l'aeroporto alla stazione ferroviaria, con una stazione intermedia al parcheggio scambiatore da 1400 posti auto, pensato per chi arriva dalla Fi-Pi-Li e da Livorno sull'Aurelia: gli automobilisti potranno così usare il parcheggio, prendere il Pisa Mover e in pochi minuti raggiungere l'aeroporto o il centro di Pisa.

LO STATO DEI LAVORI. Al binario 14 della stazione ferroviaria sono state posate le rulliere della Leitner nella sala argani. I lavori procederanno con la posa del ferro del solaio e i plinti della pensillina. Nel tratto che dalla stazione conduce al parcheggio scambiatore è stata completata la posa dei conci di linea e quella dei dispositivi tecnologici, così come la messa in opera degli scatolari per il deflusso delle acque. Alla stazione intermedia dei parcheggi scambiatori si procede con il montaggio della struttura metallica. Completata anche in questo caso la messa in opera degli scatolari idraulici.

Nel tratto che dal parcheggio scambiatore conduce all'inizio della rampa è stata terminata la posa dei conci e la messa in opera degli scatolari. Ora si procede con la posa dei dispositivi tecnologici. Completato circa l'80% della linea. Terminato il montaggio della struttura metallica al primo piano dell'aeroporto 'Galilei'. Nel tratto della monorotaia in quota si procede con i getti delle solette del viadotto. Infine sono iniziate le attività di posa del ferro al parcheggio sull'Aurelia: fino ad ora sono stati gettati circa 2mila mq.

PISA MOVER E SAN GIUSTO. Con il Pisa Mover aumenta la sicurezza idraulica del quartiere: è infatti stata colta l'opportunità dei lavori in corso per realizzare una parte del progetto più ampio previsto per aumentare la sicurezza della zona sud ovest di Pisa in caso di pioggia. Miglioramenti anche per quanto riguarda la viabilità, grazie a quattro rotatorie: già realizzate quella tra via Pardi e via Aeroporto e quella sull'Aurelia per il parcheggio scambiatore. Ora i lavori per la rotonda in via Pardi all'uscita della superstrada e la rotatoria che servirà ad immettersi sulla nuova strada, sempre finanziata all’ interno del progetto Pisa Mover, che collegherà via Sant'Agostino a via di Goletta fino al parcheggio scambiatore. Vanno avanti spediti anche i lavori per la pista ciclabile che da piazza Giusti porta a via Pardi e poi ancora fino all'aeroporto e in via di Goletta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa Mover, sopralluogo dell'assessore regionale Ceccarelli: "Un modello per tutta la Toscana"

PisaToday è in caricamento