Cronaca

Immigrazione: stop alle regolarizzazioni, presentate 1300 domande

Alla mezzanotte del 15 Ottobre è scaduto il termine per la regolarizzazione dei lavoratori stranieri. Il 93% delle istanze per lavori domestici: Pisa è la seconda provincia Toscana per numero di richieste

Alla mezzanotte del 15 ottobre si è conclusa la fase di inoltro telematico delle istanze di regolarizzazione dei lavoratori stranieri in Italia, prevista dall’art. 5 del decreto legislativo n. 109/2012 e iniziata alle ore 08,00 del 15 settembre. Nella provincia di Pisa le domande presentate sono state 1302, di cui 91 per lavoratori subordinati e 1211 per lavoratori domestici. 

"A Pisa – ha affermato il Prefetto Tagliente – abbiamo avuto un maggiore afflusso di domande di regolarizzazione per lavoratori domestici, circa il 93% delle istanze (rispetto al 7% di quelle presentate per il lavoro subordinato), abbastanza in linea con il trend nazionale che ha registrato una percentuale dell’86%. Adesso per lo Sportello Unico della Prefettura inizia la fase istruttoria, per giungere in tempi ragionevoli alla corretta definizione delle pratiche".  La provincia di Pisa è la seconda in Toscana, dopo Firenze, per numero di domande pervenute e la ventiseiesima a livello nazionale.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione: stop alle regolarizzazioni, presentate 1300 domande

PisaToday è in caricamento