Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Stazione Leopolda

Leopolda: sabato e domenica torna PisaCon, la manifestazione dedicata ai giochi da tavolo

Giunta alla sua sesta edizione l'iniziativa si rivolge ai giocatori appassionati ma anche alle famiglie e ai giovani della città. Lo scorso anno i visitatori furono più di 5000. Capuzzi: "Un week end dedicato al divertimento intelligente"

Giochi di carte, da tavolo e di ruolo. Ma anche stand espositivi delle più importanti case editrici italiane e iniziative benefiche. Sabato 21 e domenica 22 marzo torna, alla Stazione Leopolda PisaCon, la manifestazione dedicata ai giochi da tavolo ideata e promossa da OxyzO - Orizzonti Ludici, con il patrocinio del Comune, della Società della Salute e della Provincia di Pisa, con il supporto della Sezione Soci Coop di Pisa, il contributo del Comune di Pisa e la collaborazione di Secondi Figli e Casa della Città Leopolda.

Giunta quest'anno alla sua sesta edizione PisaCon si rivolge ai giocatori appassionati ma anche alle famiglie e ai giovani della città. Non a caso furono più di 5000 i visitatori che parteciparono all'edizione del 2014. "Quest'anno - spiega Luca Bacciarelli, vicepresidente della Tana dei Goblins, una delle associazioni promotrici dell'iniziativa - si è ulteriormente intensificata la collaborazione con il Lucca Comics & Games, anche per questo speriamo di poter raggiungere numeri migliori rispetto a quelli dello scorso anno. Durante la due giorni ci saranno una trentina di volontari che consiglieranno, a chi viene, i giochi migliori spiegandone anche il funzionamento. Saranno inoltre presenti anche alcuni degli autori di giochi da tavolo più importanti nel panorama italiano e locale che, oltre a illustrare i giochi da loro ideati, spiegheranno anche quali sono le regole basilari per  diventare autori di un gioco da tavolo".

Obiettivo della manifestazione, il cui ingresso è gratuito, è quello di promuovere la cultura del 'gioco intelligente' come occasione privilegiata di socializzazione e aggregazione di grandi e piccoli. "I giochi da tavolo - dice Sandra Capuzzi, presidente della Sds pisana e assessore al Sociale del comune di Pisa - promuovono un'idea di gioco positiva, perchè basata sulla socializzazione e interazione dei giocatori. Un modello di gioco completamente differente rispetto a quello proposto da consolle e videogiochi, in cui l'attività ludica è solitaria e spesso diventa compulsiva". Concetto ribadito anche da Giuseppe Cecchi, direttore della Sds di Pisa: "Un modo di combattere le diverse forme di ludopatia - afferma Cecchi che aggiunge - il prossimo passo sarà quello di farsi promotori di iniziative del genere anche con i bambini e i giovani delle scuole pisane". Per il programma completo www.pisacon.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leopolda: sabato e domenica torna PisaCon, la manifestazione dedicata ai giochi da tavolo

PisaToday è in caricamento