Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

'Play Energy Enel': premiati gli studenti del Santucci di Pomarance

I ragazzi della classe terza A si sono aggiudicati il primo premio per la regione Toscana nella categoria 'Secondaria di II grado'

Una giornata all’insegna dell’energia rinnovabile, ma anche della storia e della cultura: è quella che hanno vissuto a Piano della Rocca, nel territorio comunale di Borgo a Mozzano, e a Pisa gli alunni dell’Istituto Tecnico Industriale A. Santucci di Pomarance. I ragazzi della classe terza sez. A, guidati del professor Luca Antonelli, si sono aggiudicati il primo premio per la regione Toscana nella categoria 'Secondaria di II grado' della 15° edizione del 'Play Energy Enel', il concorso ludico didattico che il Gruppo Enel dedica alla scuola e alle nuove generazioni in Italia e nel mondo, grazie al progetto 'LEAM: device per monitorare la qualità dell’aria': gli studenti hanno progettato e realizzato un piccolo dispositivo che, posizionato lungo le strade della città, permette di rilevare la qualità dell’aria tramite una App, simulando anche di fondare una start up e di attivarsi per la raccolta fondi attraverso il crowdfunding.

Un vero e proprio progetto innovativo e di ottimo livello, sia per creatività che per fattibilità, che ha consentito all’Itis Santucci di trionfare nel concorso Enel. Come premio, i ragazzi della scuola hanno potuto fare una visita alla centrale idroelettrica Enel Green Power di Piano della Rocca, che ha una potenza di 23 MW e che con una produzione di circa 79 milioni di KWh annui consente di evitare l’emissione di 56mila tonnellate di CO2. Il responsabile Enel Green Power dell’idroelettrico toscano Gino Bianchi e Marco Consorti degli affari istituzionali di Enel centro Italia hanno accolto la scolaresca e hanno illustrato il funzionamento dell’impianto e il modo in cui l’acqua consente di produrre energia pulita e rinnovabile, nel rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema fluviale. La visita è stata anche l’occasione per fare una sorta di gemellaggio nel segno delle energie rinnovabili, tra la terra geotermica di Pomarance e quella idroelettrica della mediavalle lucchese.

Dopo la visita alla centrale, gli studenti si sono trasferiti a Pisa, nella meravigliosa Piazza dei Miracoli: con l’attività didattica intitolata 'Pisa: dalla Repubblica Marinara ai Fasti Medicei' gli alunni hanno potuto approfondire la storia della città visitando a piedi la piazza e tutti i luoghi più suggestivi del centro fino ai Lungarni e al Museo nazionale di Palazzo Reale, alla scoperta delle famiglie Medici e Lorena, anche attraverso dipinti rinascimentali tra cui opere di Raffaello, Bronzino e Rosso Fiorentino. Il percorso è terminato ai piedi della Torre del Cantone da cui Galileo presentò il telescopio e le sue scoperte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Play Energy Enel': premiati gli studenti del Santucci di Pomarance

PisaToday è in caricamento