rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Centro Storico / Lungarno Mediceo

PokèFlash ha convinto tutti: per Just Eat è tra i 10 migliori ristoranti nel 2021

Nella categoria degli 'Healthy fast food' la catena nata a Pisa nel 2020 dall'idea di tre giovanissimi imprenditori ha sbaragliato la concorrenza

Da una scomessa, ambiziosa e ricca di entusiasmo, a un successo propiziato da un apprezzamento trasversale in una clientela composta da molteplici sfaccettature. Tutto nell'arco di appena due anni, caratterizzati dalle terribili difficoltà generate dalla pandemia: un dettaglio che conferma la forza dell'idea imprenditoriale avuta da tre ragazzi molto giovani ma ricchi di intuizioni vincenti. Claudio Donnarumma, Alessandro Sbrana e Marco Caramuscio, titolari della catena di PokèFlash, si godono il successo della loro creatura nata nel 2020 con il primo locale aperto sul lungarno Mediceo a Pisa: la catena di 'Healthy fast food' è stata inserita da Just Eat nella top 10 del 2021 dei ristoranti più ricercati e utilizzati dai fruitori della piattaforma di delivery.

"E' un vero orgoglio" commenta con un pizzico di emozione Alessandro. "Insieme a Claudio e Marco abbiamo portato avanti la nostra idea di 'healthy fast food' con entusiasmo e passione e il risultato certificato da Just Eat ci dà la conferma di essere sulla strada giusta. Siamo partiti da Pisa, la nostra città, all'inizio del 2020 quando ancora il Coronavirus nessuno sapeva cosa fosse. La pandemia ci ha spiazzato all'inizio, come tutti del resto, poi ci siamo rimboccati le maniche e puntando sul delivery e sulla consegna da asporto abbiamo fatto centro".

pokèflash

Al punto da allargare la catena di franchising alla provincia e nei territori limitrofi. Nel 2021 PokèFlash è sbarcato a Pontedera, per proporsi poi anche a Livorno e Lucca. Il quinto locale di prossima apertura è quello di Grosseto, "ma nei nostri piani abbiamo il traguardo dei 10 locali in tutta la Toscana entro la fine dell'anno" dichiara con grande ambizione Alessandro. La formula vincente di questo piatto che affonda le sue radici nelle lontane Hawaii i tre fondatori l'hanno incontrata durante un soggiorno a Milano. Fu una specie di colpo di fulmine gastronomico, ripetuto anche nella successiva vacanza ad Ibiza. Da lì la decisione di tentare il grande salto e lanciarsi nella ristorazione proponendo il pokè anche a Pisa. "La risposta è stata fin da subito convincente. Per la facilità di consumazione è un piatto che si sposa molto bene con le pause pranzo del lavoro, ma anche con la consegna a domicilio durante le restrizioni più dure imposte dal Covid".

Pesce crudo, frutta, verdura e riso: i suoi valori nutrizionali sono perfettamente bilanciati. Ecco il segreto vincente del pokè, che nella versione proposta dai tre imprenditori pisani può essere scelto tra le 'bowl' (di diverse misure: snack, regular e large) preparate dal locale oppure composta liberamente dal cliente. Con materie prime di qualità e assoluta freschezza, provenienti dalle immediate vicinanze: il pesce ad esempio arriva da un fornitore che ha sede a Livorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PokèFlash ha convinto tutti: per Just Eat è tra i 10 migliori ristoranti nel 2021

PisaToday è in caricamento