Polemica social sulla Uliveto per la foto di ringraziamento alla nazionale di volley

L'azienda di Uliveto Terme ha ringraziato sui quotidiani le ragazze che hanno vinto l'argento ai mondiali, il montaggio però non mostrava le atlete di colore

L'immagine che ha scatenato la polemica. Sotto il confronto pubblicato da Mazzeo

Pioggia di commenti negativi per la Uliveto, la nota azienda che commercializza acqua del comune di Vicopisano. A seguito dell'argento conquistato dalle ragazze del volley italiano ai mondiali in Giappone, ieri 20 ottobre, oggi la Uliveto ha pubblicato su alcuni quotidiani nazionali un'immagine di ringraziamento, dove però non si vedono atlete di colore. Ad occupare una parte della foto c'è una bottiglia. 

La reazione dei social è stata durissima, con attacchi da parte degli utenti che vanno dalla richiesta di spiegazioni per una svista simile (non si vedono due assolute protagoniste come Paola Egonu e Miriam Sylla), all'accusa di razzismo

L'azienda ha pubblicato sui social una risposta: "Uiveto ha seguito con entusiasmo l'avventura di tutte le nostre atlete pallavoliste, TUTTE senza alcuna distinzione. Nessuna forma di discriminazione ci appartiene e la vicinanza alla squadra ed alle sue componenti è dimostrata dalle tante foto pubblicate sui social. Contrastiamo pertanto fermamente qualsiasi insinuazione circa un atteggiamento diverso nei confronti di giocatrici che per noi hanno tutte lo stesso grande merito: quello di aver composto una fantastica squadra!".

Sarebbe quindi stata usata una vecchia foto fornita dalla Federazione Italiana Pallavolo per il montaggio. Vedendo ad esempio il profilo Instagram della Uliveto, si vede come l'utilizzo di foto della Federazione sia stato diffuso, con ben presenti le atlete di colore. L'errore di comunicazione è comunque apparso evidente al pubblico ed è partita la polemica.

E' intervenuto sul caso anche il consigliere regionale del Pd Antonio Mazzeo: "Trovate le differenze tra queste due foto. Mi auguro sia stata solo una 'svista' ma come Regione, dato che la società opera sul nostro territorio, abbiamo il dovere di chiedere chiarimenti. Non possono esserci ombre o censure di sorta di fronte a chi è stato straordinario nel rappresentare TUTTO il nostro Paese nel mondo. PS. Per chi non lo sapesse, la bottiglia nella foto di sotto 'nasconde' Miriam Sylla e Paola Egonu, le due giocatrici di colore. La più bella risposta sarebbe se domani fossero proprio loro due a fare da testimonial".

foto uliveto-2

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento