Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

"Uomini meglio delle donne nella Fisica": il Cern termina i rapporti con il prof dell'Università di Pisa

Alessandro Strumia era stato al centro delle polemiche per le posizioni ritenute sessiste. Lui si difende alla BBC: "I miei risultati sono corretti"

Il Cern ha interrotto i rapporti con il docente di Fisica dell'Università di Pisa Alessandro Strumia, che quindi non è più 'professore ospite'. Il prestigioso ente di ricerca di Ginevra ha deciso ieri, 7 marzo, che la polemica partita dal suo intervento 'Theory Gender Talk', di fatto ha impedito la prosecuzione del rapporto. Strumia ha affermato con varie slides e statistiche che "la fisica non è donna e che la discriminazione nella materia esiste ed è a danno degli uomini". Per questo era stato sospeso da ogni attività. 

E' stata BBC News a dare la notizia, raccogliendo anche la risposta del docente. Strumia infatti tiene il punto, ritenendo che "la scienza non è qualcosa che può essere offesa quando i fatti contestano idee ritenute sacre" e che "per mesi il Cern ha 'indagato' se il mio intervento di 30 minuti potesse violare le regole. In quel caso avrebbe dovuto aprire una procedura dove avrei potuto difendermi, ma non è mai successo". Ancora, riporta BB News: "Ulteriori verifiche confermano che i miei risultati sono corretti e in linea con la letterature specializzata. Potrebbe essere mostrato in uno studio scientifico, se potesse apparire".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Uomini meglio delle donne nella Fisica": il Cern termina i rapporti con il prof dell'Università di Pisa

PisaToday è in caricamento