Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Le Piagge

Polo Piagge, Diritti a Sinistra: "E' necessario un punto di ristoro"

Jonni Guarguaglini, rappresentante dell'associazione Diritti a Sinistra, solleva il problema del pranzo per tutti gli studenti che frequenteranno il nuovo polo e che godono di tariffe agevolate

"Dal prossimo mese di Febbraio entrerà ufficialmente operativo il nuovo Polo Piagge. Da quanto abbiamo potuto capire il Polo conterrà oltre 2000 studenti e sarà aperto durante tutta la giornata, compreso il dopocena come aula studio. Considerando l’attuale orario delle lezioni è possibile notare che il tempo riservato al pranzo per lo studente è spesso ridotto alla mezz’ora. In considerazione del fatto che sarà con molta probabilità impossibile adattare l’orario alle esigenze della pausa pranzo, è quanto mai necessario prevedere la possibilità di un pasto veloce disponibile per tutti gli studenti che vivranno il Polo. Mensa Betti è il servizio ristorazione più vicino al Polo, ma non può contenere e sopportare un’affluenza superiore all’attuale. Per questo motivo è necessario prevedere la possibilità di un punto ristoro all’interno della nuova struttura. Dal progetto è previsto un bar che però non potrà certamente soddisfare le esigenze di 2000 studenti e l'eventuale sovraccarico che magari si riverserà su mensa Betti. Il bar non potrà nemmeno garantire le tariffe agevolate previste dal DSU, così come l'accesso al pasto gratuito riservato agli studenti borsisti".

A parlare è Jonni Guarguaglini, rappresentante in consiglio di Dipartimento di Giurisprudenza dell’associazione Diritti a Sinistra: “Abbiamo già chiesto un incontro al Rettore e alla prorettrice Rosalba Tognetti, aspettiamo una risposta concreta per la soluzione di questo problema. Non possiamo permettere che studenti che usufruiscono della fasciazione della mensa o ancora peggio studenti borsisti che hanno diritti al pasto gratuito non possano usufruire dei servizi erogati dal DSU. Chiediamo - conclude l'esponente dell'associazione studentesca - che si valuti attentamente, magari coinvolgendo proprio l’Azienda al Diritto allo Studio Toscana, tutte le possibilità che portino alla soluzione di questo problema che potrebbe incidere considerevolmente sulla vivibilità della nuova struttura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polo Piagge, Diritti a Sinistra: "E' necessario un punto di ristoro"

PisaToday è in caricamento