Cronaca Pontedera

U.S. Città di Pontedera: I giocatori donano le maglie ai bambini del Santa Chiara

Dopo l'iniziativa benefica promossa dalle società per il derby tra Pontedera e Pisa i giocatori granata hanno donato le loro magliette, acquistate all'asta dai tifosi, ai bambini del reparto di oncoematologia pediatrica dell'ospedale Santa Chiara

I giocatori del Pontedera regalano magliette e sorrisi ai bambini del reparto di oncoematologia pediatrica dell'ospedale Santa Chiara. Grazie all'iniziativa promossa dal Agbalt Onlus (Associazione dei genitori dei bambini affetti da leucemia o tumore) e da 'Il Portale granata',  Federico Vettori, Andrea Settembrini, Gregorio Luperini, Paolo Bartolomei e Caio De Cenco hanno consegnato ai piccoli pazienti le maglie del derby Pontedera-Pisa dello scorso 21 febbraio.

Le casacche erano state acquistate dai tifosi granata Gabriele Collesano, Luca Signorini e Fabio Melai all'asta benefica promossa dalle società e dalla Onlus 'Sport for children' per una raccolta fondi per l’acquisto di defibrillatori pediatrici e per devolvere un contributo all’associazione Fop Fibrodisplasia Ossificante Progressiva, che studia la malattia che ha colpito il figlio del capitano del Livorno Andrea Luci. Oltre alle magliette, i giocatori hanno consegnato un kit di divise da bambino e altri gadget forniti dall'Us Città di Pontedera e altre 4 casacche regalate dal tifoso del Pisa Yuri Bianchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

U.S. Città di Pontedera: I giocatori donano le maglie ai bambini del Santa Chiara

PisaToday è in caricamento