Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Pontedera

Residenza ai figli di immigrati: blitz di Forza Nuova al teatro Era

Pontedera: alcuni attivisti hanno interrotto la cerimonia di consegna della cittadinanza italiana ai bambini nati in Italia da genitori stranieri. I militanti: "Noi contro i politici dalla lacrima facile"

Una decina di esponenti di Forza Nuova ha fatto irruzione al Teatro Era di Pontedera dove sabato pomeriggio era in corso la consegna della cittadinanza a 603 bambini nati in Italia da genitori stranieri. Il gruppetto di Fn ha gridato slogan contro gli immigrati e provato a distribuire volantini, prima di essere allontanato. Il sindaco, Simone Millozzi, ha condannato il gesto parlando di atteggiamento ''fascista e squadrista dei contestatori all'iniziativa del Comune''.

A rincarare la dose sono arrivate le parole del segretario regionale del Pd, Andrea Manciulli, che ha parlato di gesto “vergognoso e inqualificabile di un movimento che si richiama apertamente al fascismo”. “Questo – ha chiosato Manciulli - è ancor di più il momento di ribadire, come diciamo da tempo, che se il centrosinistra andrà al governo il primo provvedimento che il Pd vorrà adottare sarà quello di riconoscere la cittadinanza italiana ai nati in Italia”. A stigmatizzare l’azione dei militanti di estrema destra anche il Comitato antifascista e antirazzista Valdera che ieri ha organizzato un "presidio antifascista" in Corso Matteotti, sempre a Pontedera.


Non si è fatta attendere neppure la replica degli attivisti che hanno voluto sottolineare il carattere “platonico e non violento della protesta”, aggiungendo che il loro bersaglio non sono i cittadini stranieri, bensì “i politici dalla lacrima facile”. “Con che soldi è stata pagata la cerimonia:  con quelli degli organizzatori, di un partito o dei cittadini italiani? Non sarebbe stato meglio aiutare le famiglie italiane che non arrivano a fine mese, che cercano una casa e non la trovano, che soffrono la disoccupazione o hanno una pensione da fame? E’ onesto sfruttare il patrocinio del comune per promuovere la proposta di legge di un partito?".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residenza ai figli di immigrati: blitz di Forza Nuova al teatro Era

PisaToday è in caricamento