Cronaca

Pontedera, La Borra: centrato in pieno da un fuoristrada, muore all'ospedale

Il giovane marocchino stava rientrando a casa dalla moglie quando è avvenuta la tragedia. Il conducente del veicolo non ha visto il ciclista: pedalava al buio senza fanale acceso. L'impatto è stato frontale

Quella strada che collega Ponsacco a La Borra è stata fatale per un giovane marocchino di 22 anni, Abdel Fattah Ez Zouaine, che la sera di mercoledì 15 giugno stava tornando in bicicletta a casa dalla moglie, quella donna che aveva ritrovato sei mesi fa, quando era arrivato a Pontedera per un ricongiungimento familiare, e che lo stava aspettando nella loro abitazione. Ma l'attesa è stata vana. Il giovane marocchino stava pedalando al buio in bicicletta, senza fanale, quando un fuoristrada in sorpasso, guidato da un commerciante pontederese, lo ha colpito in pieno: lo scontro è stato frontale e non ha lasciato scampo a Abdel, che sbalzato dalla bici è morto qualche ora dopo all'ospedale "Lotti" di Pontedera. 


Il fatto è avvenuto nella frazione de La Borra, il riconoscimento del cadavere è stato possibile solo nel tardo pomeriggio di ieri visto che il ragazzo, al momento della tragedia, non aveva con sè documenti di identità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, La Borra: centrato in pieno da un fuoristrada, muore all'ospedale

PisaToday è in caricamento