rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca Pontedera / Via della Stazione Vecchia

Pontedera: un matrimonio tutto verde per Alessio e Stéphanie

I due futuri sposi hanno fatto dell'ecologia un punto di riferimento costante della loro vita, così hanno deciso di rispettare l'ambiente anche nel giorno delle nozze

"Dopo lunghe ed estenuanti trattative abbiamo il piacere di annunciarvi il nostro matrimonio che si terrà sabato 9 luglio 2011 alle ore 18 presso la Villa Comunale di Pontedera". Inizia così la prima riga della partecipazione on line sul sito internet di Alessio e Stéphanie, ma poi i due futuri sposi, qualche riga più in basso si affrettano a precisare: "Come ben potete immaginare conoscendoci, quello a cui state per partecipare non è un matrimonio normale. Cosa ci siamo inventati stavolta? Beh, semplice a dirsi.. Sarete testimoni oculari del primo matrimonio ecologico in Italia".

L'idea è di quelle super originali anche se tra parenti e amici si è seminato il panico. Ma niente paura Alessio e Stéphanie hanno pensato proprio a tutto e allora hanno messo a disposizione di invitati e non, una cyber guida con consigli da seguire per partecipare al giorno più importante della loro vita.

Tanto per cominciare niente regali ma una raccolta fondi per sostenere quattro progetti: adottare un bambino a distanza, organizzare iniziative in campo ecologico nella provincia di Pisa, aiutare un'associazione che si occupa di salvaguardia delle tartarughe e aprire un centro noleggio di materiali usati e riciclati creativamente.

Gli inviti sono stati spediti via mail per evitare lo spreco di carta, inoltre un pullman accompagnerà gli sposi e gli ospiti al luogo del ricevimento, come dire: meno auto, meno inquinamento. Gli invitati dal canto loro possono usare la bici per raggiungere la Villa Comunale di Pontedera. Il cibo al ricevimento sarà bio, così come le decorazioni e i fiori saranno all'insegna del rispetto dell'ambiente.

Anche i vestiti dei gentili invitati dovranno rispettare alcune regole fondamentali: 

- Indossare un abito in materiale naturale (cotone bio, canapa, lino, fibra di mais..);
- Indossare un abito già presente nell'armadio;
- Comprare un abito vintage (usato);
- Noleggiarlo;
- Farsi prestare un abito da amici e parenti;
- Indossare un abito realizzato col riciclo creativo.

Per quanto riguarda invece gli abiti degli sposi, Alessio ha optato per il prestito da un parente e Stéphanie per il noleggio. Anche le fedi saranno in oro rigorosamente riciclato visto che la fabbricazione dell'oro provoca problemi sociali, ambientali ed economici tra cui: acque avvelenate, rifiuti solidi, inquinamento dell'aria e dell'ambiente, sfruttamento dei paesi in via di sviluppo, violazione dei diritti umani.

Queste sono solo alcune delle disposizioni e delle "regole" da adottare per essere ben accetti alle nozze ecologiche. In mezzo ai tanti sprechi presenti ai matrimoni, almeno è arrivata un'idea innovativa e soprattutto "green".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera: un matrimonio tutto verde per Alessio e Stéphanie

PisaToday è in caricamento