Cronaca

Pontedera: restaurata l’opera d’arte danneggiata

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Elemento energetico, la scultura monumentale in vetro policromo fuso forgiato su supporto in acciaio eseguita da Massimiliano Luzzi è tornata a nuova vita presso la rotonda tra Via Vittorio Veneto, Via Bologna e Via della Costituzione. Il sapiente intervento di restauro è stato realizzato dall’artista con il risarcimento economico delle famiglie dei ragazzi coinvolti nel danno causato all’opera la scorsa estate. Luzzi con Valore energetico ha stimolato i cittadini al confronto tra la creatività artistica ed il contesto urbano, inserendo la scultura in un museo a cielo aperto in cui i moltissimi interventi artistici  dialogano in modo armonioso. 

Massimiliano Luzzi ha Conseguito il diploma di Maestro d'Arte del Vetro presso l’Istituto d’Arte di Pisa e quello presso il Liceo Artistico apre il suo primo laboratorio che lo porterà nel corso degli anni alla piena maturità tecnica e artistica nella lavorazione del vetro, soprattutto del vetro fuso. Luzzi ama sperimentare continuamente e confrontarsi con le molteplici possibilità e le altrettante difficoltà del vetro. La sua arte di stampo naturalistico risente del milieu di una città di mare come Livorno ove ha trascorso la giovinezza, ed inoltre si possono sono riscontrare richiami all'arte classica, per giungere nelle ultime creazioni ad uno stile astratto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera: restaurata l’opera d’arte danneggiata

PisaToday è in caricamento