Cronaca

Pontederaviva!, ex palazzo pretorio: conoscere il passato per disegnare il futuro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

L'Associazione PontederaViva! organizza per giovedi 13 alle ore 21.00 presso il Centro per l'Arte Otello Cirri una serata pubblica dove si incontrano il passato e il futuro dell'ex Palazzo Pretorio.

Questo edificio, il più antico della città, rappresenta l'identità stessa di Pontedera. Un vero e proprio simbolo, ricchissimo di storia, distrutto in parte durante la seconda guerra mondiale ha ospitato nel tempo anche le carceri.

Durante la serata due architetti, Michela Vivaldi e Federica Baldelli, ne illustreranno la storia; Michele QUirici, storico, ne svelerà i segreti.

L'edificio lasciato libero dagli uffici del tribunale è tornato a disposizione dalla città e il Comune di Pontedera ha lanciato un avviso esplorativo finalizzato all'acquisizione di manifestazioni di interesse per la concessione e/o la gestione di porzioni dell'immobile. Conoscere la storia per disegnare il futuro del Palazzo, questo il senso della serata in cui si coniugano passato e futuro, la storia dell'immobile e le idee dei cittadini su come dare nuova vita al palazzo situato nel cuore pulsante di Pontedera.

Continua l' impegno di PontederaViVa! per coinvolgere i cittadini nelle scelte per la città e promuovere percorsi conoscitivi e partecipativi su temi che gli stessi soci propongono. Dopo il Palazzo Pretorio, aggiunge Eugenio Leone, coordinatore di pontederaViVa! i prossimi appuntamenti riguarderanno Villa Crastan e temi legati all'urbanistica, allo sviluppo e alla cultura in città.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontederaviva!, ex palazzo pretorio: conoscere il passato per disegnare il futuro

PisaToday è in caricamento