Cronaca

Servizi demografici: un portale e due app per semplificare la vita ai cittadini

I nuovi servizi del Comune di Pisa permetteranno di ridurre i tempi di attesa e scongiurare il rischio assembramenti

Attivati nei giorni scorsi dal Comune di Pisa un nuovo portale e due app che permetteranno ai residenti di accedere digitalmente ai servizi demografici comunali senza doversi recare fisicamente agli sportelli, con minori tempi di attesa e riducendo il rischio di assembramenti negli uffici.
"La digitalizzazione - spiega il vicesindaco con delega agli Affari Generali Raffaella Bonsangue - rappresenta un’opportunità per le pubbliche amministrazioni per garantire maggiore efficienza e allo stesso tempo semplificare l’accesso ai servizi da parte dei cittadini. Un processo di ammodernamento ancora più importante in questo momento di emergenza sanitaria in cui dobbiamo rispettare rigidi protocolli anti assembramento. Grazie ai nuovi strumenti attivati dalla nostra amministrazione, i residenti vedranno implementata la possibilità di accedere digitalmente ai nostri servizi demografici, riducendo i tempi di attesa e i rischi per la propria salute".
Sempre per quanto riguarda il potenziamento dei servizi demografici nei mesi scorsi il Comune di Pisa aveva attivato una nuova modalità per richiedere certificati anagrafici direttamente al tabaccaio, grazie ad una convenzione siglata con la Federazione Italiana Tabaccai (FIT). "Sul fronte della digitalizzazione - conclude Bonsangue - ci stiamo inoltre attivando per realizzare, entro il 2021, uno sportello presso l’Urp in cui sarà possibile richiedere l'attivazione di credenziali SPID".

NUOVO PORTALE PER I SERVIZI DEMGRAFICI. E’ attivo un nuovo portale dei servizi demografici accessibile dal link Servizi Online del sito istituzionale. Oltre ad una migliore fruizione da parte dell’utente e ad un look aggiornato, la principale novità riguarda l’emissione dei certificati anagrafici con timbro digitale che da ora in avanti saranno provenienti dal sistema ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente) del Ministero dell’interno. I soggetti (enti, associazioni etc) a cui verrà presentata la certificazione potranno inoltre verificarne immediatamente l’autenticità semplicemente inquadrando con il proprio smartphone il codice Qrcode presente sul documento cartaceo o digitale. Per utilizzare il servizio il cittadino si deve autenticare con SPID. Le credenziali rilasciate dal Comune, in ottemperanza alle direttive di AGID - Agenzia Italia Digitale, saranno utilizzabili fino al 30 giugno dopodiché saranno dismesse.

APP MUNICIPIUM. I servizi demografici da oggi sono utilizzabili anche con l’App Municipium dell'azienda Maggioli Spa di Sant'Arcangelo di Romagna, scaricabile gratuitamente da tablet e smartphone Android ed Apple dai rispettivi store. Gli utenti registrati potranno accedere a tutta una serie di servizi (ad esempio, certificati online anagrafici e di stato civile, autocertificazioni e cambio di indirizzi etc) senza quindi doversi recare fisicamente presso gli uffici comunali, riducendo così i tempi di attesa e il rischio di assembramenti. Anche in questo caso per utilizzare il servizio il cittadino si deve autenticare con SPID. Le credenziali rilasciate dal Comune, in ottemperanza alle direttive di AGID - Agenzia Italia Digitale, saranno utilizzabili fino al 30 giugno dopodiché saranno dismesse.

APP SOLARIQ. Grazie a questa app, scaricabile gratuitamente da tablet e smartphone Android ed Apple, i cittadini possono prendere appuntamento presso gli sportelli dell’anagrafe centrale. Al momento della prenotazione l’app rilascia un ticket virtuale con il numero di prenotazione, l’ora e il giorno dell’appuntamento. L’applicazione permette inoltre di seguire l’avanzamento della coda in tempo reale avvisando il cittadino con una notifica quando è il suo turno, riducendo così i tempi di attesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi demografici: un portale e due app per semplificare la vita ai cittadini

PisaToday è in caricamento