Cronaca

Quindici positivi nel carcere di Volterra: chiuse le scuole

La casa di reclusione è una struttura di tipo 'aperto', da qui la decisione di fermare l'attività didattica in presenza per ricostruire i contatti dei positivi e bloccare il più possibile i contagi

Un cluster individuato all'interno del carcere di Volterra con 15 nuovi casi di persone positive al Covid-19 che sono state messe in isolamento.
"Insieme alla ASL e alla dirigente della casa di reclusione abbiamo concordato e deciso di attuare una serie di operazioni per mettere in sicurezza gli ospiti della stessa casa di reclusione, il personale di Polizia penitenziaria in modo da limitare il contagio - afferma il sidnaco volterrano Giacomo Santi - per questo motivo, ho disposto un’ordinanza per la didattica a distanza per tutte le scuole di ogni ordine e grado per la settimana dall'8 al 13 marzo compresi per prevenire ulteriori possibilità di contagio". Uno stop alla scuola in presenza che sarà necessario per il completo tracciamento di possibili contatti.

"Visti la particolarità della struttura di tipo 'aperto' e la frequentazione esterna ed interna del personale di Polizia penitenziaria, del corpo docente e di tutto il personale preposto alle attività che nella struttura sono svolte - prosegue il primo cittadino - è stata presa una misura cautelativa più stringente per evitare il più possibile eventuali contagi esterni e dare tempo al Dipartimento di igiene di attuare una campagna massiva di tracciamento e prevenzione".
Una persona si è già negativizzata, mentre al momento in tutto le persone positive al Coronavirus nel Comune di Volterra sono 29.

Coronavirus in Toscana: il bollettino del 7 marzo

Coronavirus in provincia di Pisa: il bollettino del 7 marzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindici positivi nel carcere di Volterra: chiuse le scuole

PisaToday è in caricamento