Calci: inaugurate 8 postazioni per la ricarica dei veicoli elettrici

Le strutture sono state posizionate in posti strategici del paese

Una nuova 'accelerata' verso la mobilità sostenibile arriva da Calci: grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale ed Enel X questa mattina, 24 luglio, sono state infatti inaugurate le nuove infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici alla presenza del Sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti, dell’assessore alla mobilità e alle politiche energetiche Stefano Tordella, del responsabile Toscana e-mobility di Enel X Lorenzo Bandinelli e del referente affari istituzionali Toscana e Umbria di Enel Emiliano Maratea.

Complessivamente, sono quattro le infrastrutture attive sul territorio comunale, per un totale di 8 postazioni di ricarica (due per ogni infrastruttura) dislocate in punti strategici del paese: una in via Brogiotti, in prossimità della piazza del Comune, la seconda in via Buozzi di fronte al Parco delle Fonderie; la terza in via Ettore Tozzini zona Eurospin e, infine, la quarta in via Monteverdi di fronte all’asilo nido comunale Il Linchetto nella frazione de La Gabella.

Le infrastrutture di ricarica sono di tipo Pole Station da 44 kW (due punti di ricarica da 22 kW per ogni postazione) e consentono ai veicoli elettrici, che potranno usufruire di posti auto dedicati in prossimità di ogni infrastruttura, di effettuare una ricarica in modo rapido ed agevole con la propria card oppure con la APP dedicata di Enel X “JuicePass”, l’innovativo servizio di ricarica che offre un’interfaccia unica per ricaricare l’auto in ambiente domestico o lavorativo, nonché su una rete di migliaia di punti di ricarica pubblici in 18 paesi europei.

"Siamo molto contenti - afferma l’assessore all’ambiente Stefano Tordella - di inaugurare oggi a Calci 8 postazioni di ricarica per veicoli elettrici. Il mercato delle auto elettriche è in espansione e tutte le Amministrazioni devono fare la loro parte affinché cittadini e turisti possano trovare sui territori adeguate infrastrutture. Ci piace pensare che i visitatori che arriveranno a Calci da ogni parte d’Italia al momento del noleggio o acquisto di un’automobile elettrica sappiano che sul nostro territorio ci saranno 8 postazioni per ricaricarle. Siamo orgogliosi di questa scelta che conferma un altro passo in avanti verso la sostenibilità del nostro paese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A concludere è il Sindaco Massimiliano Ghimenti: “I luoghi che abbiamo individuato per l’installazione di queste infrastrutture non sono casuali. Abbiamo scelto queste quattro aree strategiche del paese col preciso intento di favorire cittadini e visitatori. Le postazioni di ricarica infatti sorgono nei pressi dei principali luoghi e punti di aggregazione del Comune: la Certosa, il Palazzo Comunale, i negozi, il parco delle Fonderie nonché l’asilo nido e i due supermercati. Una scelta volta a favorire l’ambiente e i cittadini che optano per la mobilità sostenibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Caccia al cinghiale estesa oltre i confini ordinari

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento