Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme

San Giuliano Terme: posticipati i termini per partecipare al Premio Verdigi 2021

Le domande di iscrizione al bando potranno essere presentate entro il 31 agosto

La scadenza per la partecipazione al Premio Verdigi 2021 è stata posticipata al 31 agosto, quindi di un mese. Il bando si può trovare, assieme a tutte le informazioni, sul sito istituzionale del Comune di San Giuliano Terme e su quello dell'associazione (www.associazionedomenicomarcoverdigi.it). Il Premio dedicato a Domenico Marco Verdigi è giunto alla diciassettesima edizione e torna in questo 2021 nella sua versione tradizionale dopo l'anno di transizione dovuto alla pandemia da Covid-19. Il premio è rivolto a progetti di enti e associazioni basati sull'aiuto concreto a bambini in situazioni di disagio sociale, affettivo ed economico: gli aggiudicatari, stabiliti da una commissione, riceveranno un contributo economico. Il 2021 vede quindi tornare protagonista l'associazione onlus Domenico Marco Verdigi, che in tutti questi anni ha ideato e organizzato il premio in collaborazione con il Comune di San Giuliano Terme, godendo inoltre del patrocinio e del sostegno di altri enti e istituzioni.

Il premio Domenico Marco Verdigi è nato nel 2005 per volere dei genitori di Domenico Marco, Andrea e Carla, ed è legato alla memoria del giovane sangiulianese di San Martino a Ulmiano che il 21 agosto del 2004 perse la vita a Marina di Pisa dopo aver salvato due bambini dal mare in tempesta. Questo gesto di incredibile generosità gli valse la Medaglia d'oro al merito civile per volere dell'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Ogni anno, il 21 agosto, si tiene una messa a Marina di Pisa davanti al monumento in memoria di Domenico Marco, a cui partecipano le principali istituzioni locali e regionali, oltre alle forze dell'ordine e i volontari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano Terme: posticipati i termini per partecipare al Premio Verdigi 2021

PisaToday è in caricamento