Cronaca Porta a Lucca

Sicurezza idraulica: potenziamento dell'idrovora a I Passi

L'intervento servirà a salvaguardare il quartiere di Porta a Lucca. I lavori finiranno con molta probabilità entro giugno 2017

Passi in avanti per la sicurezza idraulica cittadina. Il Consorzio 4 Basso Valdarno ha consegnato i lavori di potenziamento dell’impianto idrovoro ai Passi per la messa in sicurezza del quartiere di Porta a Lucca. Il progetto iniziale è nato nel 2007 in collaborazione con il Comune di Pisa e prevedeva la realizzazione di un nuovo impianto idrovoro composto da n.5 elettropompe di cui due da 500 l/sec e tre da 2000 l/sec cadauna.
Negli anni sono stati eseguiti lavori per il completamento dell’impianto (installazione di n.2 elettropompe da 500 l/secondo e sgrigliatore elettromeccanico).

Con il progetto attuale si prosegue il potenziamento con l’installazione di n.1 elettropompa da 2000 l/sec, la realizzazione della cabina elettrica di trasformazione e i locali tecnici dedicati all’impianto, per un importo complessivo pari a 820mila euro.

I fondi necessari alla realizzazione dell’opera, approvati dal Decreto Ministeriale n. 550 del 26 novembre 2015. rientrano all’interno di un 'Accordo di Programma per l’utilizzo delle risorse destinate al finanziamento di lavori urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico', e trovano copertura da finanziamenti regionali e statali.

Dopo l’espletamento dell’iter di gara ai sensi della nuova normativa sui lavori pubblici l’appalto è stato aggiudicato alla ditta Slesa S.p.A. di Ponsacco, che ha presentato la migliore offerta con un ribasso del 21,059%.elettropompa i passi 1-2

I lavori, consegnati il 15 dicembre 2016, dovranno essere ultimati presumibilmente entro giugno 2017.

L’opera eseguita dal Consorzio 4 Basso Valdarno garantirà il drenaggio di parte delle acque meteoriche provenienti dal quartiere di Porta a Lucca.Il passo successivo sarà la ricerca dei finanziamenti per la copertura economica per l’installazione della quarta elettropompa da 2000 litri/secondo.

L’intervento, che serve a garantire una maggiore sicurezza idraulica a Porta a Lucca, è svolto in maniera complementare con i lavori, a carico dell’amministrazione comunale, per la realizzazione della nuova fognatura che correrà lungo via Tino da Camaino per il collegamento del fosso Bargigli al canale adduttore dell’impianto idrovoro de I Passi. Un’opera dal costo di 2 milioni di euro finanziata con l’imposta di scopo: l’iter per l’affidamento è avanzato, sono in corso le valutazioni per l’assegnazione tramite regolare bando pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza idraulica: potenziamento dell'idrovora a I Passi

PisaToday è in caricamento