Cronaca

Movida, salta l'incontro con gli studenti: il prefetto colpito dall'influenza

Ha comunicato la sua condizione di salute utilizzando la sua pagina Facebook il prefetto Attilio Visconti che si scusa con gli studenti con i quali era in programma un incontro per affrontare nuovamente il tema della movida

Anche i prefetti vengono messi ko dall'influenza, in un periodo in cui in tanti sono costretti a rimanere a letto. E per arrivare subito ai destinatari il neo prefetto Attilio Visconti ha scelto il mezzo ad oggi più immediato ovvero Facebook. Una scelta frequente, ma non così usuale forse per un prefetto. E invece il dottor Visconti per scusarsi con gli studenti, con i quali era in programma venerdì scorso un incontro per affrontare il tema della movida, ha usato proprio il social network più popolare. "Chiedo scusa agli STUDENTI pisani che hanno già condiviso l'impegno assunto per aiutare la città a vivere una movida nel rispetto degli altri e con l'aiuto delle istituzioni per il rinvio dell'incontro previsto per oggi. Ma anche l'influenza non mi ha risparmiato! - scrive Visconti sulla sua pagina Facebook in un post del 23 gennaio scorso - ma forse è meglio così perché qualche giorno in più può sicuramente aiutarci tutti a cercare percorsi sempre più condivisi e condivisibili".

Appuntamento dunque rimandato a data da destinarsi. Prima il prefetto dovrà uscire dal tunnel influenzale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, salta l'incontro con gli studenti: il prefetto colpito dall'influenza

PisaToday è in caricamento