rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Sostenibilità: in arrivo i premi ai partecipanti di 'Mobilitando Pisa'

Palazzo Gambacorti ha stanziato 150mila euro suddivisi in abbonamenti a Ciclopi, al trasporto pubblico, al servizio di sharing di monopattini e antifurto per le bici

Si è tenuto oggi, giovedì 21 ottobre, in Sala Baleari a Palazzo Gambacorti, il convegno Pisa Sostenibile, organizzato all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021 promosso a livello nazionale da ASVIS, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile dal 28 settembre al 14 ottobre con eventi su tutto il territorio italiano. Durante il convengno sono state presentati progetti e azioni in corso sul territorio pisano per incentivare la mobilità, l’economia e il turismo sostenibile.

"Gli impegni presi dal Comune di Pisa per favorire lo sviluppo sostenibile del territorio - ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Massimo Dringoli - sono espressi nei contenuti del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, che rappresenta un punto di partenza per le azioni da svolgere e necessita della partecipazione dei cittadini: il processo partecipativo è infatti il vero strumento che consente il continuo monitoraggio del PUMS e quindi la pianificazione degli interventi da attuare. Per favorire la partecipazione, il progetto 'Mobilitando Pisa', che è mirato a incentivare pratiche di mobilità sostenibile nel contesto cittadino, con particolare attenzione ai piani di spostamento casa-scuola e casa-lavoro, permette di effettuare una raccolta dei dati, estremamente importante per l’attuazione del progetto. Per questo è stata prevista una premialità per i cittadini che collaborano a questo progetto: la Giunta del Comune ha approvato lo stanziamento di 150.000 euro, grazie al quale verranno distribuiti 50 abbonamenti Ciclopi, 5 abbonamenti annuali e 10 mensili sul TPL cittadino, oltre a sensori per antifurto di bici e abbonamenti al servizio sharing di monopattini. Sono previsti anche premi per chi si iscriverà al sistema GOOD.GO, una app attraverso la quale gli utenti potranno fornire informazioni sulle proprie modalità di spostamento in città".

Nel corso del convegno sono stati illustrati i due principali progetti attuati dal Comune di Pisa insieme ad altri partner per analizzare la situazione della mobilità cittadina e incentivare economia e turismo sostenibile. Progetto 'Mobilitando Pisa': il progetto introduce una serie di azioni per incentivare la mobilità sostenibile sui percorsi casa-scuola e casa-lavoro. Fra i partner ci sono il Comune di Pisa (ente capofila), il Comune di San Giuliano Terme, il CNR, la UISP, la Scuola Superiore Sant’Anna oltre ad aziende private quali TAGES sc, Zeynth srl e Municipia srl. Fra le azioni troviamo l'installazione di parcheggi coperti per bici, lo sviluppo di percorsi pedonali sicuri e l'incentivazione del car-pooling e dell'uso del Pedibus, oltre ad altre azioni.

'Progetto PORTABLE': si tratta di un progetto partito da poco che incentiva, in chiave di Gamification e premialità, lo sviluppo di un turismo sostenibile. Con questo concetto si intende un turismo non di massa che rilancia le mete turistiche meno note, ma altrettanto interessanti, ne favorisce l'accessibilità grazie ad una piattaforma che unisce diversi gestori di sistemi di trasporti (da NCC a noleggiatori di bici, da piccoli gestori di flotte veicolari a gestori di servizi completi di Trasporto Pubblico) e fornisce quel percorso di ultimo miglio, spesso non servito dal trasporto pubblico convenzionale e, quindi, spesso sostituito dall'auto privata. I partner del progetto sono TAGES sc (capofila), l'Università di Pisa, Lucense srl, WebMapp srl, QZR srl e NewGoo srl. In questo caso si uniscono sostenibilità turistica, economica e dei trasporti.

Il convegno è stato organizzato con la collaborazione della società TAGES per conto del Comune di Pisa (ente capolfila) e dei partner dei due progetti 'Mobilitando Pisa' e 'Progetto PORTABLE'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostenibilità: in arrivo i premi ai partecipanti di 'Mobilitando Pisa'

PisaToday è in caricamento