rotate-mobile
Cronaca

'Pisani si nasce. Pisani si diventa': i nomi dei premiati della diciassettesima edizione

La consegna dei riconoscimenti si svolgerà sabato 11 giugno nell'auditorium Toniolo dell'Opera della Primaziale

E' stata presentata giovedì 9 giugno in Comune la diciassettesima edizione del premio 'Pisani si nasce…Pisani si diventa' che si svolgerà a Pisa sabato 11 giugno (Auditorium Toniolo, Opera della primaziale pisana, ore 17.30). La premiazione è inserita tra le manifestazioni del Giugno Pisano. "Voglio ringraziare l’organizzazione del premio che da anni sta portando avanti questa importante iniziativa per dare un riconoscimento pubblico a quelle figure che hanno speso la proprià attività nei più diversi campi del sapere, dall’arte, alla medicina, alla cultura, che provengono dal nostro territorio oppure che hanno deciso di rimanere e lavorare a Pisa - ha detto l’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani - un riconoscimento importante dunque per i pisani per nascita o adozione, considerato che la nostra città è luogo di formazione e tanti qui poi hanno deciso di rimanere, con un’attenzione particolare al valore umano dei premiati e non alle professionalità che ognuno ha saputo esprimere. E anche questo è un aspetto molto importante".

I premiati della edizione 2022, legati da un fil rouge che riporta alla capacità di impegnarsi e al tema del rigore, sono: Manuela Giovannetti, microbiologa; Maurizio Tortorella, giornalista e scrittore; Ugo Boggi, chirurgo, innovatore e maratoneta; Sara Morganti, campionessa paralimpica specialista del paradressage; Alberto Barachini, giornalista, senatore della Repubblica e presidente della Commissione Vigilanza RAI. "Noi premiamo i pisani - ha spiegato Patrizia Paoletti Tangheroni, dell’associazione Pisano Doc - che hanno la caratteristica di onorare le eccellenze nate a Pisa o che hanno scelto di vivere a Pisa o anche con Pisa hanno avuto qualche significativa relazione, cogliendone soprattutto gli aspetti umani. Non si intende con questo premio dare dei riconoscimenti scientifici o professionali perché certamente i nostri premiati hanno raggiunto livelli elevati nei loro rispettivi campi, che sono stati riconosciuti in altre più qualificate sedi. Noi pensiamo, piuttosto, di sottolineare la grande umanità che personaggi prestigiosi non hanno perduto a causa del loro successo".

La presidente della giuria del premio è Francesca Pacini. La manifestazione avrà luogo presso l’auditorium 'G. Toniolo' dell’Opera Primaziale Pisana, alle ore 17.30. L’ingresso è libero e non è necessaria la prenotazione. La conduzione della manifestazione sarà, quest’anno affidata a Diego Fiorini. Anche quest’anno sono previsti gli consueti intermezzi musicali a cura della Scuola di Musica Litorale pisano diretta da Alessandra Cavallini. Come ormai da sette edizioni, verrà anche consegnato il premio 'I grandi Pisani del Piccolo Commercio', in collaborazione con il giornale La Nazione e Confcommercio. Si intende in tal modo premiare quegli esercizi commerciali tradizionali della città. Il criterio di scelta per il conferimento del premio si basa sull’anzianità e sul fatto che l’esercizio appartiene ad una stessa famiglia da più generazioni. Quest’anno il premio sarà dato alla ditta Ezio Pucci e figli operativa dal 1850.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Pisani si nasce. Pisani si diventa': i nomi dei premiati della diciassettesima edizione

PisaToday è in caricamento