rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Al gruppo pisano di ricerca sulla carie il 'Premio Colgate 2016'

Il gruppo è guidato dalla professoressa Maria Rita Giuca

Il 'Premio di ricerca Colgate 2016': è quanto si è aggiudicato il gruppo di ricerca dell’Ateneo pisano guidato dalla professoressa Maria Rita Giuca nell’ambito del XV congresso della Commissione nazionale dei corsi di studi in igiene dentale tenutosi il 17 e 18 giugno scorsi nell’Auditorium Nuovo Rettorato dell’Università degli studi 'Gabriele d’Annunzio' di Chieti-Pescara.

Lo studio pisano, dal titolo: 'Approccio evidence-based alla prevenzione e gestione delle lesioni cariose attraverso il sistema ICDAS (The International Caries Detection and Assessment System), i principi del CAMBRA (Caries management by risk assessment) in età pediatrica, adolescenziale e adulta, e ripercussioni sulla qualità della vita', è stato valutato come miglior protocollo di ricerca.  

Oggi la carie dentale è ancora un problema di salute orale diffuso nella maggior parte dei Paesi, a qualsiasi età, ed è una patologia a carattere evolutivo che comporta una demineralizzazione del tessuto duro del dente. Recenti studi hanno dimostrato che il fattore principale è l’assunzione di zuccheri ma la patologia insorge anche per la presenza di microrganismi cariogeni presenti nella placca batterica.
Lo studio ha lo scopo di valutare in maniera epidemiologica la presenza di lesioni cariose nelle tre fasce di età e valuterà se, attraverso le procedure terapeutiche preventive da parte dell’igienista dentale, si assiste ad un miglioramento per quanto riguarda la comparsa e l’evoluzione della carie dentale.

Fanno parte del gruppo di ricerca premiato anche i dottori Marco Pasini, borsista e Marco Miceli e  Giancarlo Cosseddu, igienisti dentali, dell’Unità operativa universitaria di Odontostomatologia e chirurgia del cavo orale (Aoup) diretta dal professor Mario Gabriele.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al gruppo pisano di ricerca sulla carie il 'Premio Colgate 2016'

PisaToday è in caricamento