rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Casciana Terme

A Casciana Terme il premio 'Donna è'

La kermesse è andata in scena al Teatro Verdi. I nomi delle donne premiate

Stefania Mazzucchi, di Cascina, presidente del Team Deri, è la 'Donna è…' solidarietà per l’anno in corso. Il premio, che lei ha condiviso con i volontari del Team, le è stato assegnato dall’associazione Idee in Movimento di Casciana Terme nel corso della cerimonia che si è svolta al Teatro Verdi della cittadina termale.

Premio Donna è..., giunto alla 6ª edizione, quest’anno ritorna dopo 2 anni di assenza a causa della pandemia.
Organizzato dall'Associazione Idee in Movimento, un'associazione culturale tutta al femminile con sede a Casciana Terme, il premio consiste in uno spettacolo di beneficenza durante il quale vengono assegnati alcuni riconoscimenti a figure femminili che si sono contraddistinte nella loro vita privata, professionale o sociale. A introdurre le donne premiate, che si sono affermate in vari settori delle professioni o nel volontariato, Stefano Bini, giornalista, autore e conduttore della scuderia Vegastar di Pistoia. Presenti anche il sindaco di Casciana Terme Lari Mirko Terreni e l'amministratore delle Terme Rolando Pampaloni.
Spazio anche ai giovani con il cantautore 'CREAM' e intermezzi di danza con i ballerini Francesco Perelli  e Bianca Dello Sbarba e la cantante Laura  Belcari.

L’associazione presieduta da Paola Tani ha premiato Chiara Fiore (Donna è: scienza e tecnologia), la prima donna presidente dell’ordine degli ingegneri di Pisa, dipendente del Comune di Pisa, la scrittrice Patrizia Catenuto (Donna è: cultura), Ilaria Perini, pittrice (Donna è: arte). Per il settore informazione era stata scelta Agnese Pini (direttrice della Nazione) che per problemi personali non era presente ma ha ritirato il premio il giornalista Enrico Salvadori, la conduttrice Licia Colò (Donna è: ambiente ed ecologia), la dottoressa Franca Melfi (donna è: medicina, robotica e innovazione), direttrice della Chirurgia toracica mininvasiva e del Centro robotico multidisciplinare dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Pisa.

Finale dedicato alla solidarietà e all’associazione che realizza i sogni di malati di Sla, fondata in memoria di Daniele Deri, a cui è andato il ricavato della serata.
Il motto dell’Associazione: “Date alle donne occasioni adeguate ed esse potranno fare tutto” (Oscar Wilde).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Casciana Terme il premio 'Donna è'

PisaToday è in caricamento