Cronaca

Merito e innovazione: alla Camera di Commercio premiati studenti e aziende

A due aziende di Pisa e ad una di Cascina la sedicesima edizione del Premio Innovazione. Settecento euro ai ventidue migliori diplomati degli Istituti Tecnici, professionali e Licei Artistici della provincia

Gli studenti premiati

Il compendio di valori, tra merito, impresa, capacità di innovazione e formazione è stato il protagonista della mattinata di approfondimento che la Camera di Commercio di Pisa ha organizzato venerdì 31 gennaio per la consegna del Premio Innovazione 2019, riservato alle imprese del territorio che hanno innovato processi, prodotti o sperimentato nuove formule imprenditoriali, e dei Premi di Studio 'G. Fascetti' e 'G. Bernardini', rivolto ai migliori diplomati negli Istituti Tecnici e d’Arte della provincia di Pisa. 

"Si tratta di un’iniziativa - afferma il presidente della Camera di Commercio di Pisa, Valter Tamburini - con la quale la Camera di Commercio intende dare giusta evidenza a quelle imprese che lavorano quotidianamente per affermare la propria posizione sui mercati ricercando e pianificando l’innovazione in modo sistematico, ma anche all’importanza della risorsa umana, quale fattore indispensabile affinché l’innovazione non solo sia prodotta ma anche interiorizzata e continuamente aggiornata all’interno della vita dell’azienda".

Premio innovazione

Ventinove le imprese che si sono candidate per concorrere al Premio Innovazione 2019, giunto quest’anno alla sedicesima edizione. Tre le imprese premiate: KODE S.r.l. con sede a Pisa e QBROBOTICS S.r.l. con sede a Cascina (per la categoria micro-impresa) che, piazzandosi ex aequo, hanno ricevuto 7.500 euro a testa, e INGENIARS S.R.L. con sede a Pisa (per la categoria piccola e media impresa) che si è aggiudicata 15mila euro. La selezione è stata effettuata da un Comitato Tecnico, composto dal presidente della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini e da rappresentanti del mondo accademico, dell’economia e da esperti di innovazione 

Premi studio

Sono 22 i diplomati e le diplomate dell’anno scolastico 2018/2019 che hanno ricevuto la pergamena ed i 700 euro dei premi di studio messi in palio anche quest’anno dalla Camera di Commercio di Pisa per ricordare l’impegno nella giunta dell’ente Camerale dell’Ingegner Giulio Bernardini e del cavaliere del lavoro Giuseppe Fascetti. I premi sono stati consegnati dal presidente della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini coadiuvato dalla Prof.ssa Valeria Raglianti in rappresentanza del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale della provincia di Pisa. Questi i premiati:

Premio 'G. Bernardini':  Sara Vaglini, Irene Volpi, Valeria Moscati, Beatrice Carpina, Diana Milea, Chiara Giorgetti, Andrea Novelli del Liceo Artistico 'F. Russoli' di Pisa e Cascina.

Premio G. Bernardini:  Sandro Danesi, Marco Venga, Cosmin Munteanu, Caterina Lucarelli (Istituto Professionale Statale 'A. Pacinotti' di Pontedera); Alessio Pupeschi, Chiara Cipriani, Manuel Ciaramitaro, Alessio Meini, Andrea Jouini, Leonardo Pantani, Andrea Sodini (Istituto Istruzione Superiore 'L. Da Vinci- Fascetti' di Pisa); Alberto Pennini, Arturo Viti (Istituto Tecnico Industriale Statale 'G. Marconi' di Pontedera); Alessio Santi, Matteo Macchioni (Istituto Tecnico Industriale Statale A. Santucci' di Pomarance)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merito e innovazione: alla Camera di Commercio premiati studenti e aziende

PisaToday è in caricamento