'Premio Legacoop Toscana': bando per tesi di laurea sull'impresa cooperativa

Il progetto prevede un premio di mille euro per i vincitori, lo scopo è stimolare la ricerca nel settore

Un concorso per premiare le migliori tesi di laurea sulla cooperazione. E' il 'Premio Legacoop Toscana', il bando lanciato dalla Lega Regionale Toscana Cooperative e Mutue rivolto a tutti i laureandi di un corso di laurea magistrale o magistrale a ciclo unico che conseguano il relativo titolo di studio presso l’Università di Pisa e che discutano la tesi nelle sessioni di laurea dell’anno accademico 2017/2018, ovvero entro la sessione di aprile 2019.

Per partecipare alla prima edizione del concorso c’è tempo fino al 10 maggio 2019: il premio sarà poi replicato per altre due edizioni (2020 e 2021). A essere premiate saranno le tre migliori tesi di laurea magistrale o magistrale a ciclo unico dedicate a sviluppare e approfondire tematiche connesse all’impresa cooperativa e alla sua importanza nel contesto socio-economico locale, nazionale e internazionale, esaminata dal punto di vista giuridico, economico e sociale. Per i vincitori è previsto un riconoscimento pubblico e ufficiale e l’assegnazione di un contributo di mille euro per ciascun premiato, che verranno consegnati nel corso di una cerimonia pubblica.

L’obiettivo del concorso di Legacoop Toscana è quello di stimolare la ricerca in ambito accademico sui temi legati alla cooperazione e all’impresa cooperativa. A giudicare le tesi che verranno presentate sarà una commissione presieduta dal presidente di Legacoop Toscana, di cui faranno parte qualificati esponenti del mondo della cooperazione e almeno un docente delegato dall’Università di Pisa.

Il concorso è stato lanciato in occasione della prima 'Career Week' dell'Università di Pisa, la settimana di incontri tra laureati e studenti dell'Ateneo con responsabili di aziende, enti e organizzazioni, in corso di svolgimento. Tra le diverse iniziative in programma, ieri, giovedì 20 settembre, si è tenuta la tavola rotonda 'Lavorare nelle imprese cooperative', organizzata in collaborazione con Legacoop Toscana e a cui hanno preso parte Rossano Massai, Delegato del Rettore al Job Placement; Leonardo Bertini, Delegato per la promozione delle iniziative di Spin Off, Start Up e Brevetti; e Massimo Carlotti, Responsabile Area Agroalimentare Legacoop Toscana. Dopo una serie di approfondimenti e il racconto delle esperienze di alcuni giovani cooperatori, è stato presentato il 'Premio Legacoop Toscana'.

"La collaborazione tra Legacoop Toscana e Università di Pisa entra nel vivo - ha detto il presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini - il bando di concorso per le tesi di laurea è un progetto nel quale crediamo molto ed è solo la prima di una serie di iniziative che mirano ad avvicinare i giovani studenti e laureati dell’ateneo pisano al mondo imprenditoriale cooperativo toscano. Il bando, alla sua prima edizione qui a Pisa, è stato lanciato lo scorso anno all’Università degli Studi di Firenze e siamo stati molto soddisfatti della risposta che c’è stata da parte di studenti e professori e dei risultati raggiunti. Per questo ci auguriamo di riuscire a replicarne il successo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

  • Bloccato l'ampliamento di Peretola, il sindaco di Pisa: "Ora avanti con investimenti sul 'Galilei'"

Torna su
PisaToday è in caricamento