rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

La presidente degli industriali pisani, Patrizia Alma Pacini, premiata assieme al Generale Figliuolo, dalla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia

L'imprenditrice ha ricevuto 'L'Albero d'Oro' istituito per tributare un riconoscimento a personalità italiane che, in questo anno, sono state “espressione della resilienza della nostra nazione”

L’imprenditrice toscana Patrizia Alma Pacini, presidente dell’Unione Industriale Pisana e amministratore delegato di Pacini Editore, ha ricevuto nei giorni scorsi a Roma 'L’Albero d’Oro', prima edizione del premio istituito dalla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia per tributare riconoscimento a personalità italiane che, in questo anno, sono state “espressione della resilienza della nostra nazione”.
Assieme a Patrizia Alma Pacini sono stati premiati il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Generale Francesco Paolo Figliuolo, gli atleti della nazionale paralimpica Antonio Fantin e Ambra Sabatini, e il direttore della nazionale paralimpica di nuoto Riccardo Vernole.
 
Per Patrizia Alma Pacini, “essere premiata assieme al Generale Figliuolo e agli atleti della nazionale paralimpica è, si può dire, un doppio premio”. “Questo riconoscimento - aggiunge l’imprenditrice - rappresenta in qualche modo anche il simbolo di una alleanza professionale, tra Pacini Editore e SIOT, che dura da vent’anni e che neppure il Covid ha potuto interrompere. Da donna, poi, mi fa molto piacere condividere questo premio con Ambra Sabatini, oro paralimpico a Tokio, modello per la sua generazione e orgoglio della nostra regione e della nostra nazione generose di grandi donne che non si arrendono e allo stesso tempo sempre più bisognose di esse per ruoli di responsabilità”. 

 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La presidente degli industriali pisani, Patrizia Alma Pacini, premiata assieme al Generale Figliuolo, dalla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia

PisaToday è in caricamento