menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Calendario della Rinascita', il Comune di Pisa contro la violenza sulle donne per tutto il 2021

Il progetto, ideato da Rebecca Goetzke e Sarajò Mariotti, è patrocinato da Regione Toscana, Provincia di Pisa, Comune di Pisa, Comune di San Giuliano Terme e Comune di Cascina

Un calendario per ricordare ogni giorno quanto sia importante schierarsi contro la violenza sulle donne, superando la semplice celebrazione del 25 novembre: è l'obiettivo del 'Calendario della Rinascita 2021', presentato oggi, mercoledì 30 dicembre, dal Comune di Pisa. Il progetto è stato ideato da due donne, Rebecca Goetzke e Sarajò Mariotti, impegnate nel campo della moda, come progetto che nasce per dare una risposta positiva alla situazione di isolamento e distanziamento sociale creata dalla pandemia, in cui si è registrato l'aumento di episodi di violenza contro le donne, soprattutto tra le mura di casa.

Il calendario è patrocinato da Regione Toscana, Provincia di Pisa, Comune di Pisa, Comune di San Giuliano Terme e Comune di Cascina, e ha l'ambizione di fornire un piccolo contributo psicologico, culturale e artistico che possa accompagnare tutte le donne che vivono con difficoltà questo momento così delicato. Il progetto è stato presentato alla presenza dell’assessore alle Politiche sociali Gianna Gambaccini, del vicesindaco con delega alle Pari opportunità Raffaella Bonsangue, delle organizzatrici Rebecca Goetzke e Sarajò Mariotti e della giovane cantante pisana Martina Niccolai, che ha eseguito dal vivo un brano legato al tema della rinascita.

"Il calendario che presentiamo oggi - ha dichiarato Gianna Gambaccini - è un’altra iniziativa che conferma la sensibilità e l’impegno della nostra Amministrazione sui temi delle pari opportunità e del contrasto alla violenza sulle donne. Accogliamo volentieri questo progetto che rappresenta la possibilità di rinascere per tutte le donne e in particolare quelle che hanno subito percorsi di violenza, a maggior ragione in questo periodo segnato dalla pandemia e da tante difficoltà. I proventi della vendita del calendario andranno a supportare associazioni impegnate sul territorio a difesa delle donne".

"L’iniziativa di oggi dimostra quanto sia importante la solidarietà tra donne - ha aggiunto il vicesindaco Raffaella Bonsangue - nella fase della pandemia i casi di violenza sulle donne e i femminicidi sono aumentati, aggravati anche dalla crisi economica e dalla convivenza forzata. L'Amministrazione sul tema ha dato risposte concrete, da ultimo disponibilità di un alloggio ceduto dal Comune alla Sds per ospitare le donne vittime di violenza, anche in questa particolare situazione di emergenza sanitaria".

"Le immagini di cui il calendario è composto, ciascuna accoppiata ad una frase di ispirazione e di speranza in un futuro migliore, vorrebbero ricordare, mese per mese, un insieme di concetti utili e semplici che funzionino da sprone per superare i momenti più difficili - spiega Rebecca Goetzke - l’impresa è stata complessa, visto il numero di persone coinvolte nel progetto tra modelle, fotografi, videomakers, stilisti abbigliamento e accessori, parrucchieri, truccatori e addetti marketing".

"Ma abbiamo dato vita ad un progetto emozionante e di ispirazione per tutte le donne, per continuare a credere e sognare un domani migliore - concludono le ideatrici del progetto - ringraziamo tutti i partners che hanno reso possibile la realizzazione: il presidente dell'Artistic Development Association International Stefano Tomà, l’UNSA, il Comitato Roma capitale Italia Europa, l'associazione culturale Italia-Olanda-Suriname 'Faja-Loby' di Marcia Sedoc, l'associazione operaia di Cascina e Officine Garibaldi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento