Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Presentazione libro di Franco Quercioli "Gino e Fausto. Una storia italiana"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

In occasione della Settimana della mobilità sostenibile (SEM) organizzata da Fiab Pisa, sabato 20 settembre presso la libreria Blu Book è stato presentato il libro di Franco Quercioli "Gino e Fausto. Una storia italiana" (Ediciclo 2014). Gli Amici della bicicletta di Pisa hanno così voluto ricordare due figure leggendarie dello sport italiano durante la Settimana promossa dalla Commissione Ue per i incoraggiare i cittadini a usare mezzi alternativi all'auto privata.

Era presente, oltre all'autore, don Antonio Cecconi, parroco di Calci nonché appassionato, o meglio "passionista" di ciclismo. La presentazione, moderata da Daniele Vaccari di Fiab Pisa, ha trovato un pubblico attento e competente, con numerosi interventi che hanno aggiunto esperienze personali e notizie sulle vicende dei due grandi campioni che hanno contribuito a risollevare l'immagine dell'Italia nel secondo dopoguerra. Franco Quercioli definisce la sua opera un romanzo, ma la narrazione contiene molti fatti storici, dall'ascesa di Bartali in pieno fascismo a vicende della seconda guerra mondiale e al dopoguerra con le grandi vittorie di Coppi fino alla sua tragica scomparsa. L'opera si svolge su vari livelli: quello storico, quello biografico, con la messa in evidenza del rapporto tra i due fuoriclasse, caratterizzato da una rivalità sempre leale e da un legame altrettanto schivo spezzato solo dalla morte, e quello della descrizione delle corse, con il loro carico di fatica e sofferenza al limite dell'umano, restituendoci così quanto di più nobile nel ciclismo sportivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione libro di Franco Quercioli "Gino e Fausto. Una storia italiana"

PisaToday è in caricamento