menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il futuro del Parco San Rossore nel nuovo Masterplan: presentazione pubblica online

Mercoledì 24 marzo è prevista la presentazione del lavoro dello studio di architettura internazionale Carlo Ratti Associati e Italo Rota

Turismo sostenibile, agricoltura biologica all'avanguardia, arte, mobilità sostenibile, coinvolgimento delle comunità. San Rossore punta a diventare una fabbrica delle idee, luogo di sperimentazione avanzata del rapporto tra uomo e ambiente: mercoledì 24 marzo alle 15 l'Ente Parco presenta al pubblico il Masterplan elaborato dallo studio di architettura internazionale Carlo Ratti Associati con Italo Rota. Un piano che ha gli obiettivi di "sviluppare la vocazione di San Rossore, Tenuta che nei decenni si è trasformata: da luogo poco accessibile durante la proprietà prima reale e poi presidenziale, in un bene a disposizione dei cittadini, da vivere e scoprire rispettando la natura. Nel Masterplan si trovano idee per una nuova destinazione d'uso degli edifici, un piano per una nuova accessibilità e nuove idee di fruizione e partecipazione, con un percorso per programmare interventi di recupero mirati alla creazione di poli ambientali, agricoli e turistici in dialogo con le realtà del territorio", ha illustrato in una nota l'ente.

La partecipazione è aperta al pubblico, basta accedere al meeting aperto (qua il link). Il programma della giornata: dopo il videomessaggio dell'architetto Carlo Ratti, professore presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, interverranno il presidente del Parco Giovanni Maffei Cardellini, il direttore Riccardo Gaddi, gli architetti Antonio Atripaldi Project Manager di Carlo Ratti Associati e Chiara Borghi senior architect dello studio Carlo Ratti Associati.

Carlo Ratti Associati è uno studio di design e innovazione con sede a Torino e filiali a New York e Londra. Legandosi alle attività di ricerca di Carlo Ratti, professore presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, lo studio sviluppa progetti sulle scale più diverse, dall’arredo alla pianificazione urbana. Tra i lavori più recenti si trovano il masterplan per MIND-Milan Innovation District sull’ex sito di Expo Milano 2015, la ristrutturazione della sede della Fondazione Agnelli a Torino, l’edificio per la ricerca scientifica VITAE a Milano che incorpora un grande vigneto urbano, il design del Padiglione Italia ad Expo Dubai 2020, un progetto di risistemazione del lungolago di Lugano. CRA è ad oggi il solo studio i cui lavori sono stati inseriti tre volte nella lista delle 'Migliori invenzioni dell’anno' da parte della rivista americana Time – rispettivamente con il Digital Water Pavilion (2007), la Copenhagen Wheel (2014) e Scribit (2019).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Cura della persona

Manicure semipermanente fai da te, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento