Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Pontedera

Pontedera: presentato il progetto definitivo del nuovo Polo Dino Carlesi

A settembre la struttura accoglierà gli studenti della scuola 'Curtatone e Montanara', oltre a uffici, laboratori e un'area intitolata a Mario Montorzi

Colorato, immerso nel verde, arricchito da numeri e lettere. Proseguono a ritmo spedito i lavori di realizzazione del Polo Dino Carlesi, che già a settembre accoglierà gli studenti della scuola 'Curtatone e Montanara'. Il complesso, alle porte della città, sarà una struttura su tre piani che avrà aule, laboratori, uffici, ambienti in comune, ma anche un auditorium, una palestra che sarà intitolata a Fabrizio Nassi e ai 'Giapponesi' di Pontedera, gli atleti del volley che hanno fatto la storia dello sport cittadino e uno spazio dedicato al professor Mario Montorzi, recentemente scomparso.

"Una sfida per trasformare una emergenza in una opportunità - ha sottolineato il sindaco di Pontedera Matteo Franconi - i lavori stanno procedendo con i tempi che ci eravamo dati e ogni giorno vengono fatti passi avanti". Sul cantiere sta operando la ditta Cemes. "Non c'è un giorno di pausa - ha assicurato il titolare Matteo Madonna - e arriveremo a toccare picchi di cento operai impegnati quotidianamente, con l'obiettivo della consegna lavori a fine agosto". Il progetto estetico è curato dall'architetto Alberto Bartalini: "Il verde è la cosa più importante - ha spiegato - tutta l'area dovrebbe essere riqualificata con giardini, anche pensili, affinchè il verde salga dalla terra verso l'altezza dell'edificio". In più l'idea dei numeri e delle lettere, "che hanno possibilità creativa illimitata e identificano il luogo con la dedica a Dino Carlesi".

Un lavoro di squadra sul quale la Regione Toscana ha creduto finanziando il progetto con tre milioni di euro: "Le politiche educative sono al centro della nostra azione - ha rimarcato l'assessore regionale all'Istruzione Alessandra Nardini - al primo posto mettiamo una scuola bella, inclusiva, innovativa, sicura. Investire sulle scuole significa investire sul presente e su una ripartenza che passa dai ragazzi". Un progetto sul quale scommettono anche le famiglie: "I numeri delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico all'istituto 'Curtatone e Montanara' che il prossimo anno scolastico sarà all'interno dell'edificio hanno superato le aspettative" ha detto la dirigente Maria Tiziana Baratta, ringraziando i genitori che hanno dato fiducia al progetto.

L'opera avrà un doppio ingresso, dei quali uno riservato solo agli scuolabus. A fare il punto anche il vicesindaco Alessandro Puccinelli, l'assessore ai Lavori pubblici Mattia Belli e l'assessore all'Istruzione Fabrizio Mori, che hanno sottolineato "la realtà dinamica che sta per nascere, la volontà di cercare alternative alle criticità e l'investimento fatto sui giovani, che racconta combinazioni e relazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera: presentato il progetto definitivo del nuovo Polo Dino Carlesi
PisaToday è in caricamento