Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Aperture domenicali dei centri commerciali: c'è chi dice no!

Nel corso di un presidio di fronte all'Esselunga organizzato nella mattina dell'Immacolata, Cobas, Exploit e Teatro Rossi Aperto hanno manifestato il loro dissenso all'apertura dei supermercati. Consensi tra i lavoratori

Quasi due ore di volantinaggio (1000 volantini distribuiti anche nelle case del quartiere), il plauso di tante lavoratrici e lavoratori del commercio e il sostegno attivo di Exploit, Teatro Rossi Aperto e Cobas alla giornata di mobilitazione contro le aperture domenicali degli esercizi commerciali. Questo in sintesi il fulcro dell'iniziativa organizzata ieri mattina di fronte al supermercato Esselunga, proprio nel giorno dell'Immacolata in cui la grande distribuzione è ormai obbligatoriamente aperta per dare la possibilità di fare acquisti in vista del prossimo Natale.

"Ma è forse attribuibile alla crisi del commercio l'apertura nei giorni festivi? - si chiedono Exploit, Teatro Rossi Aperto e Cobas in un volantino distribuito nel corso del presidio - manco per sogno, aperture festive, precarizzazione dei contratti (da anni ci sono contratti per il lavoro nel weekend), liberalizzazione degli orari vanno ad occultare la crisi economica e sociale, la mancanza di reddito dei cittadini, la perdita di potere di acquisto di salari e pensioni".

"Negli ultimi anni, da quando Cgil - Cisl - Uil sottoscrissero un accordo nazionale che dava il via libera al lavoro nei giorni festivi - proseguono - registriamo arretramento dei diritti, la chiusura di migliaia di imprese piccole e grandi. Le assunzioni nella Grande Distribuzione Organizzata annunciate con le aperture festive non sono mai arrivate al contrario della crescita dei carichi di lavoro e dei tagli ai salari con aumento della precarietà del lavoro e della vita".

"Per questa ragione Exploit, Teatro Rossi e Cobas erano oggi a protestare contro le aperture dei centri commerciali nei giorni festivi a fianco dei lavoratori che mal digeriscono questa organizzazione del lavoro" concludono i promotori dell'iniziativa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperture domenicali dei centri commerciali: c'è chi dice no!

PisaToday è in caricamento