Piaggio: lavoratori della Eco-Clean in protesta davanti ai cancelli

L'azienda si occupa delle pulizie all'interno della fabbrica ma i dirigenti hanno comunicato ai dipendenti la decisione di rinunciare all'appalto per il 2014. I lavoratori chiedono garanzie sul mantenimento dei posti e sulla retribuzione

I lavoratori di fronte alla Piaggio

Presidio di protesta questa mattina di fronte all'azienda Piaggio di Pontedera. I lavoratori della Eco Clean, l'azienda che dal 2012 ha l'appalto delle pulizie della fabbrica, sono in sciopero: i dirigenti della società hanno infatti comunicato ai lavoratori nei giorni scorsi di voler rinunciare all'appalto dal 31 dicembre e immediatamente è stata proclamata per tre giorni l'astensione dal lavoro da Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

A rischio ci sono 50 posti di lavoro. ''Dal 1998 - spiega Claudia Vargiu, di Fisascat Cisl - è il consorzio Evolve ad aggiudicarsi l'appalto delle pulizie all'interno dello stabilimento Piaggio. Servizio che viene affidato a questa o quella cooperativa che fa parte del consorzio. I lavoratori della Eco Clean hanno già cambiato, dal 2007 a oggi, almeno quattro titolari. Purtroppo ogni passaggio è un salto nel buio. Il consorzio Evolve avrebbe già individuato una cooperativa del suo stesso gruppo disposta a subentrare a Eco Clean, ma nessuna garanzia sarebbe stata offerta sul mantenimento di tutti i posti di lavoro e sulla retribuzione del personale, che già ora riscuote una paga oraria molto bassa, intorno ai 7 euro".
Per questo i sindacati chiedono ai vertici di Piaggio e del consorzio Evolve un incontro per fare il punto della situazione.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Mascherine gratuite nelle edicole della provincia di Pisa: dove richiederle

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

  • Mascherine gratuite: parte la distribuzione in edicola 

Torna su
PisaToday è in caricamento