Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

'Università chiusa, Pisa muore!': mobilitazione in piazza Garibaldi

All'iniziativa promossa da Confcommercio sarà presente il sindaco Conti, il deputato Ziello e il vicesegretario federale della Lega Andrea Crippa

“L'università di Pisa deve riaprire, e noi siamo disposti ad andare perfino al Ministero pur di raggiungere questo obiettivo”. Così il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli lancia l'evento 'Università Chiusa, Pisa muore!' in programma venerdì 11 settembre, con inizio alle 18, in piazza Garibaldi presso il locale Bazeel.

“Mancanza assoluta di turismo, in particolare straniero, mancanza di studenti e matricole, lavoro agile ovunque, la città è deserta e l'economia del centro storico rischia il tracollo - denuncia Pieragnoli - da qui la nostra nuova iniziativa, dopo la precedente manifestazione sotto il Rettorato, aperta a tutti, in particolare a coloro che vogliono e possono darci una mano, perché l'università non deve restare chiusa. Sarà con noi, oltre la presidente Federica Grassini e una significativa rappresentanza di imprenditori, il sindaco di Pisa Michele Conti, che condivide sin dall'inizio questa battaglia fondamentale, l'onorevole Edoardo Ziello che ha fatto una interrogazione parlamentare sul tema e uno dei massimi vertici della Lega, il vicesegretario federale della Lega Andrea Crippa che ci auguriamo possiamo aiutarci a sbloccare questa vicenda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Università chiusa, Pisa muore!': mobilitazione in piazza Garibaldi

PisaToday è in caricamento