Cronaca

Prima giornata nazionale in memoria delle vittime del Coronavirus: il Comune aderisce all'iniziativa

Giovedì 18 marzo, alle ore 11, Palazzo Gambacorti osserverà un minuto di silenzio con la bandiera a mezz'asta

Il Comune di Pisa domani, giovedì 18 marzo, aderisce alla prima Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus, in attesa che il Parlamento Italiano istituisca la ricorrenza ufficiale. Proprio martedì scorso (16 marzo) il sindaco di Pisa, Michele Conti, partecipando a un’iniziativa di Farmacia Comunali per la campagna di screening sulla popolazione, aveva ricordato le vittime pisane. "Purtroppo a Pisa - ha detto - il Covid-19 ha portato via 217 nostri concittadini e ci sono tante persone che ancora piangono i loro cari. Il mio pensiero va a chi non c’è più".

Alle ore 11, dunque, verrà osservato un minuto di silenzio e sarà esposta a mezz’asta la bandiera italiana su Palazzo Gambacorti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima giornata nazionale in memoria delle vittime del Coronavirus: il Comune aderisce all'iniziativa

PisaToday è in caricamento