La Torre pendente "È viva": grande successo per il film di Segre

Successo di critica e pubblico in occasione del 64° Festival Prix Italia di Torino per la presentazione di "È viva la Torre di Pisa", il film diretto dal regista Daniele Segre

Ieri al 64° Festival Prix Italia di Torino c'è stato un grande successo di critica e  pubblico per la presentazione di "È viva la Torre di Pisa",  film diretto dal regista Daniele Segre. Nella sala del Cinema Massino erano presenti il sindaco Marco Filippeschi con l'assessore alla cultura Silvia Panichi e la vicepresidente dell'Opera Primaziale Pisana Giovanna Giannini, oltre al critico d'arte Philippe Daverio.  Il film-documentario, prende come scansione temporale il passare delle stagioni e come partitura letteraria e narrativa alcune citazioni da illustri viaggiatori, interpretate dall’attore Antonello Fassari.

"Un capolavoro - ha affermato Philippe Daverio - campionario dell'umanità". Soddisfazione anche nelle parole dell'assessore Panichi e del sindaco Filippeschi: "Ringrazio Segre per questo omaggio alla Piazza dei Miracoli e alla città, che ha permesso a Pisa di essere al Prix Italia: un ottimo biglietto da visita per il 950° della posa della prima pietra del Duomo che ricorrerà nel 2014".

"Una piazza straordinaria, unica al mondo, ringrazio il comune e gli enti e le persone che ci hanno aiutato, in primis i personaggi del film documentario - ha aggiunto Daniele Segre - Tutto nasce da una visita che ho fatto a Pisa, ho riscoperto la piazza da adulto, ne sono rimasto sorpreso ed emozionato come un bambino. Il momento di incontro tra l’arte e l’umanità mi ha affascinato e ho provato ad immaginare di fare un film su questo luogo. Se 'E’ viva la Torre di Pisa' verrà accolto positivamente dal mercato potrà sicuramente proseguire il viaggio".

Dopo l’anteprima nazionale al Prix Italia di Torino il film sarà presentato a Pisa venerdì 21 settembre alle  21, al Giardino Scotto. (In caso di pioggia l'anteprima del film avrà luogo al Cineclub Arsenale con due proiezioni a partire dalle 20,30). Durata del film, 70 minuti circa. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

Torna su
PisaToday è in caricamento