Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Agenti non intervengono davanti le telecamere di Striscia: "Chiesto procedimento disciplinare"

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha annunciato di volere un accertamento a carico di due agenti della Polizia Municipale

"Decide di tirar su il finestrino e di lasciarci in mano dei cattivoni". Con queste parole l'inviato di Striscia la Notizia, il biker Vittorio Brumotti, ha accompagnato la scena andata in onda lo scorso 30 marzo sul noto tg satirico. La puntata è la seconda nel giro di due settimane ambientata nella zona stazione di Pisa. Nel servizio si vede l'auto della Polizia Municipale di Pisa fermarsi in Piazza Vittorio Emanuele II. Gli agenti, dall'interno, hanno un breve colloquio con Brumotti ed un'altra persona, che porta atteggiamenti aggressivi; poi la pattuglia si allontana. 

Sul caso il sindaco di Pisa Michele Conti era già intervenuto, annunciando la necessità di ricevere "chiarimenti sull'accaduto". Nella serata di ieri, 31 marzo, ha reso noto che "dopo una rapida e opportuna verifica con il Comandante della Polizia Municipale sul comportamento degli agenti immortalati nel servizio di Striscia la Notizia, è stata avviata la richiesta di attivazione del procedimento disciplinare a carico dei due agenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti non intervengono davanti le telecamere di Striscia: "Chiesto procedimento disciplinare"

PisaToday è in caricamento